Ultimo aggiornamento
venerdì, 14 Giugno 2024

Fondato da Gianfranco Cusumano

L’area Marina protetta di Capo Milazzo sbarca in Cina. Gemellaggio con la Changbaishan National Nature Reserve

- Advertisement -

L’Area Marina Protetta (AMP) Capo Milazzo è stata invitata dal Comitato Scientifico del NESS 2023 “International Science Congress and workshop on an Eco-security system for All People” a presentare una relazione nell’ambito delle attività svolte nelle aree protette. L’opportunità ha consentito di esporre i benefici ottenuti nei quattro anni di attività in ambito sia ecologico che socioeconomico dalla AMP di Milazzo. La relazione plenaria si è tenuta ad Haikou, presso l’Università di Haiman, Cina e ha visto l’intervento di Ivana Bonaccorsi, componente del CDA, che insieme a Massimo Geraci sono stati delegati a partecipare all’importante evento.
I NUMERI. In questa occasione la relatrice ha messo in evidenza gli ottimi risultati circa la crescita della popolazione ittica registrata nei mari delle zone ad alta protezione (300% in abbondanza e 12% in varietà di specie ittiche) e l’incremento delle affluenze di visitatori nell’AMP (oltre 15.000 solo nell’ultimo anno gli ingressi registrati al sentiero di ponente). Ciò si è tradotto in un miglioramento ed efficientamento dei servizi ecosistemici, con un positivo impatto socioeconomico evidenziabile attraverso la crescita e l’implementazione dei servizi turistici sostenibili ad essi collegati. Molto apprezzate le iniziative avviate in ambito scientifico con la collaborazione di altre prestigiose istituzioni partner e le attività di educazione ambientale rivolte agli studenti. Tra queste il progetto FEAMP ed il progetto Seaty che hanno riscosso entusiasmo nella platea.

Con la tutela di Capo Milazzo si è registrato il 300% di specie ittiche in più e il 12% di varietà

- Advertisement -

IL GEMELLAGGIO. Durante la sessione pomeridiana si è inoltre tenuto l’Annual Meeting dell’International Forum on Protected Areas 2023 (IAPA) al quale ha partecipato per la prima volta anche l’AMP Capo Milazzo (associata dal 2021). In questa occasione su richiesta dell’area protetta Changbaishan National Nature Reserve si è sottoscritto il gemellaggio con la AMP Capo Milazzo. In particolare, l’accordo prevede una cooperazione tra le due Aree Protette (AP), garantendo scambi di competenze scientifiche e promuovendo un flusso di ecoturismo sostenibile tra l’Italia e la Cina.
Soddisfatti il presidente dell’Area marina, Giovanni Mangano ed il sindaco di Milazzo, Pippo Midili.
“Far conoscere la nostra Area Marina Protetta oltre i confini nazionali ed europei era fra gli obiettivi programmatici dell’Ente Gestore – ha detto Mangano – . La sottoscrizione di un Gemellaggio con l’Area Protetta cinese permetterà anche lo scambio di buone pratiche per una attenta gestione basata sulla tutela e protezione dell’ambiente ma anche per un incremento dello sviluppo socioeconomico».
“Per Milazzo l’Area marina è stata una grande conquista – ha aggiunto Midili -: una grande opportunità tale da rappresentare un valore aggiunto per la nostra offerta turistica oltre un importante strumento di tutela del nostro territorio».

Commenta questo articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime notizie

Fotografia subacquea, nel weekend a Capo Milazzo gare del campionato regionale

Il prossimo weekend ritornano le gare di fotografia subacquea...

Milazzo, cunicolo militare o rifugio antiaereo? Ritrovamento durante i lavori del nuovo parcheggio multipiano

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Un cunicolo militare, un rifugio...

Milazzo, l’accesso e il transito di autobus e pullman nel centro cittadino non sarà più libero

L’accesso e il transito e della sosta dei minibus,...

Leggi anche

Milazzo, cunicolo militare o rifugio antiaereo? Ritrovamento durante i lavori del nuovo parcheggio multipiano

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Un cunicolo militare, un rifugio antiaereo o una semplice grotta? Nei giorni sorsi è stato portato alla luce all’interno del...

Milazzo, sordità, chirurgia del naso, deficit uditivi nei bimbi: 100 specialisti a confronto sulle nuove frontiere chirurgiche

Oltre 100 specialisti a confronto sulle nuove frontiere chirurgiche, cliniche e terapeutiche con argomenti che riguardano tumori del rinofaringe, sordità, chirurgia del naso, deficit...

Gal Tirreno Eolie, Mario Sfameni nuovo presidente. Così il consiglio

Il Gal “Tirreno Eolie” ha una nuova guida. Al presidente uscente, il sindaco di Milazzo, Pippo Midili, giunto alla scadenza del mandato triennale, è...