Fondato da Gianfranco Cusumano

Il milazzese Giovanni De Luca nominato Console onorario di Bulgaria. Una nuova sede a Messina

- Advertisement -

E’ un milazzese il nuovo console onorario di Bulgaria a Messina. Si tratta dell’imprenditore Giovanni De Luca. Ieri al Salone delle Bandiere del Comune di Messina, si è tenuta una cerimonia per celebrare la nomina e l’inaugurazione della nuova sede consolare nella città dello Stretto.

L’evento ha visto la partecipazione del sindaco della Città Metropolitana di Messina, Federico Basile, l’Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica di Bulgaria nella Repubblica Italiana, S.E. Sig. Todor Stoyanov, ed Emanuele Bucceri, rappresentante dell’Ordine dei Commercialisti di Messina.

- Advertisement -

Questa mattina la prima visita ufficiale proprio a Milazzo, città di origine del neo console onorario. Il sindaco Pippo Midili ha ricevuto a palazzo dell’Aquila l’ambasciatore Stoyanov, accompagnato da De Luca.
Ad accogliere l’Alto diplomatico anche l’assessore allo sviluppo economico, Angelo Maimone che, al termine dell’incontro ha accompagnato la delegazione al Castello facendo poi visitare gli angoli più belli della città, la riviera di Ponente ed il promontorio di Capo Milazzo.
L’incontro è stato occasione per discutere e mettere a punto una futura intensificazione dei rapporti tra Milazzo e la Bulgaria sugli aspetti legati alla cultura, alle tradizioni e al turismo ma anche l’aspetto imprenditoriale.
Il sindaco Midili ha spiegato che Milazzo è una città che oggi si poggia su tre segmenti economici: il turismo, il terziario, grazie al florovivaismo cui si affianca l’attività del polo industriale.

“Puntiamo molto sull’offerta turistica – ha aggiunto il primo cittadino – sia per le bellezze architettoniche che per quelle naturali e ma-rine, esaltate anche dal riconoscimento dell’Area protetta, che oggi costituisce motivo di richiamo per gli appassionati del mare”.
L’Ambasciatore bulgaro ha espresso grande apprezzamento per Milazzo, manifestando la volontà di incentivare e intensificare percorsi di collaborazione tra il suo Paese e la città del Capo. “L’apertura del consolato a Messina – ha detto Stoyanov – sotto la guida del console onorario Giovanni De Luca – sarà motivo per intensificare percorsi sinergici per l’attuazione di programmi integrati in un’ottica di reciproco scambio di valori e opportunità di crescita”.
L’incontro nell’ufficio del Sindaco si è concluso con la consegna da parte del primo cittadino di due pubblicazioni sui “Tesori d’arte” di Milazzo” e sul ruolo della città in diversi momenti della storia.

Condividi su
Iscriviti al nuovo canale Whatsapp di Milazzo24.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ultime notizie

Milazzo, dimesso il giovane disperso in mare. E’ stato sentito dalla Capitaneria di Porto ma non ricorda nulla. I dettagli

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Si è risvegliato ieri sera, intorno alle 22. «Voglio mia mamma» ha comunicato con il linguaggio de segni. E' stato...

Da Milano a Palermo in bici contro per i diritti umani. La tappa di Milazzo alla Casa del Popolo

Ieri pomeriggio è giunto a Milazzo Vittorio Barbanotti, 72 anni, cardiopatico e diabetico ma innamorato dei diritti umani e dello sport. E' partito da...

VIDEO. Milazzo, i sommozzatori dei Vigili del fuoco cercano il ragazzo sordo disperso nel mare di Ponente

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Proseguono le ricerche del ragazzo trentacinquenne sordo disperso nel mare di Ponente stamattina intorno a mezzogiorno. Nel tardo pomeriggio, mentre...