Ultimo aggiornamento
domenica, 16 Giugno 2024

Fondato da Gianfranco Cusumano

Milazzo, lite per un cellulare: rissa tra extracomunitari in via Cumbo Borgia. Tre fermati

- Advertisement -

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Tutto sarebbe scoppiato per colpa del furto di un cellulare. Sarebbe questa la motivazione del litigio avvenuti intorno alle 18 di oggi pomeriggio tra giovani extracomunitari. E’ cominciata in piazza Perdichizzi (la Sena), poi si è trasferita in via Cumbo Borgia.

Uno dei giovani avrebbe minacciato con un coltello un passante che si era fermato nel tentativo di calmare gli animi. Sul posto sono intervenute pattuglie dei carabinieri e una della polizia. I militari si sono portati in caserma tre giovani coinvolti nella “accesa discussione” (uno di questi lavorerebbe in uno dei locali che si affacciano nella Sena) e si sta cercando di chiarire i vari aspetti (con relative denunce) e se le motivazioni dello scontro siano realmente queste.

- Advertisement -

AGGIORNAMENTO: In nottata i carabinieri hanno deferito in stato di libertà due dei giovani per lievi lesioni procurate ad un terzo soggetto per futili motivi.

Commenta questo articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime notizie

Leggi anche

Milazzo, Sant’Antonio da Padova dialoga con sette giovani. “Verso un approdo”, il libro di Nino Giordano

Domani, sabato, 15 Giugno, alle ore 18,30, presso la Scalinata del Santuario di S. Antonio di Capo Milazzo verrà presentato il Libro: “Verso un approdo” S....

Milazzo, l’attore Edoardo Pesce al The Screen Cinemas per “El Paraìso”. Biglietti gratis per i lettori di Milazzo 24

Dopo essere stato presentato in Orizzonti alla 80a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove è valso il Premio Orizzonti per la Miglior Sceneggiatura...

Milazzo, finti carabinieri chiedono denaro raccontando di falsi incidenti. La testimonianza di un lettore di Milazzo 24

Continua anche nella zona di Milazzo l'attività di truffatori che - presentandosi come carabinieri - tentano di raggirare anziani facendo credere loro che un...