Fondato da Gianfranco Cusumano

Milazzo, Pronto soccorso in tilt: 8 codice rosso e 30 pazienti in attesa. E’ emergenza per la carenza di infermieri

- Advertisement -

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Il picco è stato raggiunto ieri con 8 codici rossi e un totale di 30 persone in attesa. La direzione sanitaria dell’ospedale Fogliani ha dovuto – per ben due volte – diramare al 118 la comunicazione di sovraffollamento con il relativo dirottamento dei pazienti in altre strutture (invito rimasto inevaso). Ma oggi per i medici del Pronto soccorso di Milazzo non è stata nemmeno una passeggiata. Si sono registrati contemporaneamente 4 codici rossi, 10 gialli, 2 verdi, con altre 13 persone che attendevano in sala d’attesa. Negli altri ospedali, nello stesso momento, quasi il deserto. L’assenza di reparti specialistici li porta ad essere snobbati o – si vocifera – è lo stesso personale a dirottarli su Milazzo. Tra l’altro oggi al Fogliani di contrada Grazia gli infermieri al punto di emergenza erano solo 3 rispetto ai 5 inseriti nelle turnazioni.

il dirigente medico Peppe Cocuzza, vice direttore sanitario (si occupa della gestione amministrativa), in assenza di infermieri disponibili, ha assistito un paziente in ambulanza per farlo ricoverare a Barcellona

La carenza di infermieri è, ormai, endemica. Una situazione che fa rabbia se si considera che al Cutroni Zodda di Barcellona i reparti sono vuoti, Oncologia e Riabilitazione non sono mai stati avviati, ma il personale sanitario rimane in servizio nella struttura. Tanto per capire al reparto di Medicina del Longano dal 22 dicembre fino ad oggi non si sarebbe registrato alcun ricovero ma gli infermieri sarebbero rimasti in turnazione. Il contraltare a Milazzo dove il dirigente medico Peppe Cocuzza, vice direttore sanitario (si occupa della gestione amministrativa), in assenza di infermieri disponibili, ha assistito un paziente in ambulanza per farlo ricoverare a Barcellona.

- Advertisement -

Gli appelli di medici e sindacati si ripetono (ancora non si hanno certezze nemmeno sull’avvio dei lavori di ristrutturazione visto che non si è deciso dove trasferire il reparto) ma rimangono sempre nel vuoto. Sui social la gente attacca la politica: «La classe politica (eccetto tanto bla bla) se ne fotte altamente, litigando solo sulle nomine dei dirigenti per mano palermitana, non pensando dunque ai bisogni dei pazienti».

Condividi su

Ultime notizie

Al castello di Milazzo domenica c’è il Darwin Day

“Darwin Day” domenica prossima – 3 marzo - presso...

Movida a Milazzo, troppe persone nei locali: questura eleva sanzioni e sospende le licenze

Controlli amministrativi ad opera dei poliziotti del Commissariato di Milazzo hanno...

Il giornalista milazzese Fabio De Pasquale nominato portavoce del presidente della regione Schifani

Il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, ha nominato...
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Locandine dei film iconici nelle vetrine dei negozi del Centro Commerciale Naturale. Omaggio al Milazzo Film Festival

Nuovo cinema Paradiso, Vacanze Romane, Colazione da Tiffany ma anche film iconici della commedia Italiana come L'Allenatore nel pallone o Fracchia La Belva umana....

Nasce a Taormina la galleria d’arte Taimeless. Tra i fondatori Francesco Chinnici

Taimeless annuncia con orgoglio l’apertura della nuova ed esclusiva galleria d’arte che nasce a Taormina, in uno dei palazzi storici più importanti di Corso...

IL CASO. Milazzo, l’amministrazione dichiara il preallarme di allerta meteo…il giorno dopo gli allagamenti

IL CASO. Preallarme con allerta arancione su tutto il territorio comunale. L’ordinanza di Protezione civile - delega a Milazzo detenuta dall’assessore Francesco Coppolino -...