Fondato da Gianfranco Cusumano

Rischia di saltare l’accordo per la riapertura della bretella tra Milazzo e Barcellona. L’amministrazione Midili: «Strada non idonea»

- Advertisement -

Il comune di Milazzo firmerà il protocollo d’intesa per riaprire la bretella provvisoria che collega la città del Capo a Barcellona lungo la litoranea di Ponente? Ieri, dopo il tavolo tecnico promosso dal Genio civile su richiesta del comune di Barcellona sembrava che si fosse trovata un intesa, ma a leggere i toni della lettera inviata oggi dall’amministrazione Midili tutto farebbe pensare di no. Ma, a quanto pare, la notte porterà consiglio. Specialmente se si tiene conto che entrambe le amministrazioni hanno come leader il deputato Pino Galluzzo, esponente di Fratelli d’Italia. Se ne saprà di più domani.

Dopo la riunione di ieri mattina promossa dal Genio Civile di Messina e al quale hanno partecipato l’assessore alla viabilità Francesco Coppolino e il comandante della Polizia locale, Giacomo Villari, sembrava fatta. Stamattina la lettera inviata al Genio Civile, ai sindaci della Città Metropolitana di Messina e del Comune di Barcellona e al prefetto di Messina. in cui si conferma la stessa posizione che ha portato alla chiusura della bretella che bypassa il ponte Mela oggetto di un rifacimento.

- Advertisement -

 “Questa Amministrazione – si legge nella missiva – non ha alcuna competenza, ancorché territoriale sulla “bretella” (ricadendo la stessa su area demaniale), e non può assumere alcuna responsabilità per l’apertura al transito su un manufatto che non presenta caratteristiche idonee all’ordinaria viabilità. Nello stesso tempo non si può neppure assumere l’onere di un presidio fisso atto a garantire che i cittadini transitino nel rispetto dei limiti imposti ed in condizioni di sicurezza, né tantomeno farsi carico, ancorché delegato a terzi, dell’onere e della responsabilità di aprire e chiudere i varchi di accesso a detto manufatto.

“La “bretella” realizzata sul torrente Mela deve essere ricondotta alla sua reale utilità, ovvero “consentire il collegamento dei territori in caso di eventi che possano interrompere il transito sulla SS113 o per eventi di Protezione Civile da valutarsi caso per caso” – si legge ancora nel documento -, ma ove il Genio Civile, che è l’unico titolare del cantiere e del manufatto in parola, volesse assumere l’onere di consentire il transito gestendo l’apertura e la chiusura degli accessi, questa Amministrazione resta disponibile a garantire la presenza per i soli aspetti di regolazione del traffico che interessino la strada provinciale sulla quale si attestano le rampe di accesso al manufatto in oggetto nei soli orari di apertura e chiusura che saranno stabiliti. E assicurare altresì, come ha sempre fatto, la sorveglianza sulla viabilità della strada provinciale su territorio comunale e della rete viaria adiacente nonché attenzionare gli accessi alla foce in caso di condimeteo avverse”.

Nella missiva si esprime disappunto anche sullo slittamento da agosto a settembre della riapertura del nuovo ponte. “E’ appena il caso di rilevare – scrivono Midili, Coppolino e Villari – che per tale infrastruttura (circa 70 metri di sviluppo) sono stati concessi quasi due anni di tempo per l’ultimazione».

Si vuole a tal proposito segnalare che nel corso delle attività di competenza comunale nelle zone adiacenti all’area di cantiere non si è potuto non notare una ridotta presenza della forza lavoro. Ed anche nella giornata odierna le presenze in cantiere risultano ridotte a pochissime unità 3/4»

Condividi su
Iscriviti al nuovo canale Whatsapp di Milazzo24.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ultime notizie

Sant’Opolo, la fonte scomparsa a Capo Milazzo

UN PO' DI STORIA. Fino alla fine degli anni...

Milazzo, tassa sui rifiuti: il consigliere Bagli presenta emendamento per agevolazioni

Il consigliere comunale Massimo Bagli ha presentato una proposta...

Da oltre dieci chiede stipendi arretrati per 130 mila euro: nuovo esposto di un milazzese alla Procura di Reggio Calabria

L'ex dipendente dell'Ato di Barcellona, il milazzese Tonino Puglisi...

Cocktail, Valeria La Fauci dell’istituto Guttuso di Milazzo sul podio del concorso “Lady Amarena Junior Fabbri”

All’Istituto professionale di stato per i servizi di enogastronomia...

Milazzo, in Marina non solo il Mercatino del cibo sano ma anche dell’Antiquariato e Artigianato

In Marina Garibaldi la seconda e quarta domenica del mese si terrà non solo il Mercatino del Cibo Sano ma anche quello dell'Antiquariato e...

Sant’Opolo, la fonte scomparsa a Capo Milazzo

UN PO' DI STORIA. Fino alla fine degli anni ’60 un rivolo d’acqua sgorgava ancora da una  parete di roccia di contrada Manica: era la...

Giornata del Mare, gli allievi dell’Istituto Tecnico Da Vinci visita il reparto navale della Guardia di Finanza

In occasione della "Giornata del mare" gli allievi dell'indirizzo Trasporti e Logistica dell'Istituto Tecnico Tecnologico Leonardo da Vinci, si sono recati presso gli ormeggi...