Ultimo aggiornamento
venerdì, 14 Giugno 2024

Fondato da Gianfranco Cusumano

Basket, la Svincolati Milazzo cede il passo davanti la capolista Orlandina

- Advertisement -

La Svincolati Milazzo lotta alla pari con la capolista Orlandina ma cede il passo con un – 4 finale. Si parte ed è Palermo per gli ospiti a realizzare per primo, Bolletta risponde per i locali per il 2-2 dopo un minuto di gioco. L’Orlandina prova a scappare, il duo Moltrasio/Palermo porta gli ospiti sul +3. Manfrè riporta sotto i suoi ma una tripla di Gatti spinge Capo sul +4, 12-16 a 4’04 dalla prima sirena. Coach Trimboli chiama timeout ed al rientro la Svincolati spinge sull’acceleratore, Salvatico aggancia la parità ed un Odigie in evidenza lancia Milazzo sul +4 ad 1’05 dal termine del primo quarto. I Paladini replicano prontamente e con Favilli e Jasaitis tornano avanti e chiudono sul +1 la prima frazione, 20-21. Il secondo periodo si apre con il sorpasso dei locali ma la capolista ribatte e torna sul +4. Karavdic accorcia, Milazzo rimette la freccia e dopo una tripla di Scredi va sul +1, 28-27.

Entrambe le compagini realizzano ed a 3’00 dal riposo lungo si è in perfetta parità, 31-31. Bolletta e Barbera portano la Svincolati sul +4, Capo d’Orlando accorcia ma arriva la bomba di Sindoni per il +5 dei padroni di casa. Nei secondi finali è Palermo a colpire anche da oltre l’arco, giunge così la seconda sirena sul +2 per Milazzo,38-36. In apertura della terza frazione Bolletta sugli scudi porta i suoi sul + 4, Jasaitis non è da meno e con le sue realizzazioni riagguanta la parita’. Guerra sale in cattedra e con 7 punti consecutivi spinge la Svincolati sul +7, 49-42 a 6’20 dalla fine del quarto. La compagine di Coach Bolignano è però viva e trascinata dal solito Jasaitis e da Gatti recupera e torna nuovamente avanti, +1 a 2’31 dalla penultima sirena. Il trio Sindoni-Karavdic-Odigie si mette in luce ed i mamertini rimettono la freccia e chiudono sul +4 il terzo periodo, 56-52. Ultimi dieci minuti equilibrati in avvio, l’Orlandina va più sul +4 a 6’00 dalla fine. È Jasaitis a prendersi la squadra sulle spalle portando gli ospiti sul +5, 59-64.

- Advertisement -

La tripla di Bolletta riapre i giochi, Milazzo va sul – 2 ed il numeroso pubblico locale presente si accende. Ma Jasaitis è un fattore e ben spalleggiato da Palermo fionda l’Orlandina sul +6, 64-70 a 4’58 dalla sirena. La Svincolati prova a rientrare e nei minuti a seguire, dopo un canestro di Manfrè, va sul – 3 a 2’00 dal termine. Gli ospiti accelerano e ritoccano il +6 a 42 secondi dalla fine, ma Milazzo lotta ancora ed a due secondi dalla sirena è dietro di due sole lunghezze ma i giochi sono ormai chiusi. Due liberi di Gatti mettono la parola fine al match, 71-75 ed è vittoria per l’Orlandina Basket.

Commenta questo articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime notizie

Fotografia subacquea, nel weekend a Capo Milazzo gare del campionato regionale

Il prossimo weekend ritornano le gare di fotografia subacquea...

Milazzo, cunicolo militare o rifugio antiaereo? Ritrovamento durante i lavori del nuovo parcheggio multipiano

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Un cunicolo militare, un rifugio...

Milazzo, l’accesso e il transito di autobus e pullman nel centro cittadino non sarà più libero

L’accesso e il transito e della sosta dei minibus,...

Leggi anche

Milazzo, auto in fiamme al residence Le palme di via Ciantro

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Auto in fiamme stanotte al residence "Le palme" di via ciantro 68. Sul posto, verso le 2, sono intervenuti...

Danni del fumo: a Messina alleanza terapeutica tra dentisti, pneumologi e chirurghi maxillo-facciali 

Sono oltre 80mila ogni anno i morti in Italia per fumo e 7 milioni nel mondo: la collaborazione degli odontoiatri con pneumologi e chirurghi...

Milazzo, denunciato il giovane che ha aggredito un docente dell’Istituto Da Vinci. La senatrice Bucalo: «Occorre la riforma del voto in condotta»

E' stato individuato e denunciato il diciassettenne che martedì pomeriggio ha aggredito un professore dell'Istituto tecnico Da Vinci di Milazzo. Lo studente avrebbe perso...