Fondato da Gianfranco Cusumano

Basket, la Svincolati Milazzo cede il passo davanti la capolista Orlandina

- Advertisement -

La Svincolati Milazzo lotta alla pari con la capolista Orlandina ma cede il passo con un – 4 finale. Si parte ed è Palermo per gli ospiti a realizzare per primo, Bolletta risponde per i locali per il 2-2 dopo un minuto di gioco. L’Orlandina prova a scappare, il duo Moltrasio/Palermo porta gli ospiti sul +3. Manfrè riporta sotto i suoi ma una tripla di Gatti spinge Capo sul +4, 12-16 a 4’04 dalla prima sirena. Coach Trimboli chiama timeout ed al rientro la Svincolati spinge sull’acceleratore, Salvatico aggancia la parità ed un Odigie in evidenza lancia Milazzo sul +4 ad 1’05 dal termine del primo quarto. I Paladini replicano prontamente e con Favilli e Jasaitis tornano avanti e chiudono sul +1 la prima frazione, 20-21. Il secondo periodo si apre con il sorpasso dei locali ma la capolista ribatte e torna sul +4. Karavdic accorcia, Milazzo rimette la freccia e dopo una tripla di Scredi va sul +1, 28-27.

Entrambe le compagini realizzano ed a 3’00 dal riposo lungo si è in perfetta parità, 31-31. Bolletta e Barbera portano la Svincolati sul +4, Capo d’Orlando accorcia ma arriva la bomba di Sindoni per il +5 dei padroni di casa. Nei secondi finali è Palermo a colpire anche da oltre l’arco, giunge così la seconda sirena sul +2 per Milazzo,38-36. In apertura della terza frazione Bolletta sugli scudi porta i suoi sul + 4, Jasaitis non è da meno e con le sue realizzazioni riagguanta la parita’. Guerra sale in cattedra e con 7 punti consecutivi spinge la Svincolati sul +7, 49-42 a 6’20 dalla fine del quarto. La compagine di Coach Bolignano è però viva e trascinata dal solito Jasaitis e da Gatti recupera e torna nuovamente avanti, +1 a 2’31 dalla penultima sirena. Il trio Sindoni-Karavdic-Odigie si mette in luce ed i mamertini rimettono la freccia e chiudono sul +4 il terzo periodo, 56-52. Ultimi dieci minuti equilibrati in avvio, l’Orlandina va più sul +4 a 6’00 dalla fine. È Jasaitis a prendersi la squadra sulle spalle portando gli ospiti sul +5, 59-64.

- Advertisement -

La tripla di Bolletta riapre i giochi, Milazzo va sul – 2 ed il numeroso pubblico locale presente si accende. Ma Jasaitis è un fattore e ben spalleggiato da Palermo fionda l’Orlandina sul +6, 64-70 a 4’58 dalla sirena. La Svincolati prova a rientrare e nei minuti a seguire, dopo un canestro di Manfrè, va sul – 3 a 2’00 dal termine. Gli ospiti accelerano e ritoccano il +6 a 42 secondi dalla fine, ma Milazzo lotta ancora ed a due secondi dalla sirena è dietro di due sole lunghezze ma i giochi sono ormai chiusi. Due liberi di Gatti mettono la parola fine al match, 71-75 ed è vittoria per l’Orlandina Basket.

Condividi su

Ultime notizie

Movida a Milazzo, troppe persone nei locali: questura eleva sanzioni e sospende le licenze

Controlli amministrativi ad opera dei poliziotti del Commissariato di Milazzo hanno...

Il giornalista milazzese Fabio De Pasquale nominato portavoce del presidente della regione Schifani

Il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, ha nominato...
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Allagamenti a Milazzo, proteste in via Feliciata: «Il Comune ha realizzato lavori ma non è cambiato nulla»

DILLO A MILAZZO 24. Polemiche in via Feliciata, nella Piana di Milazzo. Ieri, a causa della pioggia la strada si è nuovamente allagata, situazione...

Anche Milazzo aveva l’Inquisizione. Andati in fumo i documenti che accusavano chi ne faceva parte

UN PO' DI STORIA. Era il 26 Marzo del  1782 quando il vicerè Caracciolo, in esecuzione del decreto  del 16 Marzo 1782 dl Re Ferdinando...

Milazzo, rinviato il primo appuntamento con il Mercatino biologico

Il primo appuntamento col mercatino dei prodotti agricoli si terrà il 10 marzo. Le instabili condizioni meteo che prevedono nella giornata di domani- domenica...