Ultimo aggiornamento
venerdì, 14 Giugno 2024

Fondato da Gianfranco Cusumano

Milazzo, lotta all’abbandono dei rifiuti: le fototrappole beccano 300 trasgressori. Denunce in Procura

- Advertisement -

Oltre 300 verbali elevati fino ad oggi e segnalazioni in Procura. Una battaglia senza sosta, quella intrapresa dall’Amministrazione comunale contro gli “zozzoni”. E grazie all’implementazione delle fototrappole a cadere nella rete della polizia locale sono in centinaia di cittadini. Ad essere presi di mira i contenitori degli indumenti usati diventati discariche abusive, pronte a sorgere come funghi in centro e in periferia.

Le e-killer hanno beccato cittadini nella centralissima via piazza Nastasi, a San Papino, a Santa Marina e a Baronello. Le riprese inquadrano uomini e donne pronte a depositare il sacchetto dell’immondizia ma anche a liberarsi di materiale di ogni genere. Gente che, dunque, non solo non vuole saperne di differenziare il rifiuto, ma che ritiene che la propria città debba essere una discarica. Tutti però adesso rischiano grosso: non solo una multa salata, ma, alla luce della nuova normativa, una denuncia all’autorità giudiziaria per abbandono dei rifiuti (nel caso di chi lascia i sacchetti vicino ai contenitori degli abiti).

- Advertisement -

“Senza tregua – afferma il sindaco Pippo Midili – anche perché questi “zozzoni” non offendono solo una Amministrazione che è riuscita a raggiungere la soglia del 70 per cento della raccolta differenziata, partendo da una cifra irrisoria, ma soprattutto mortificano cittadini che con impegno e volontà stanno collaborando per ottenere questo risultato. Gente irrispettosa per la città, gente che magari non paga neppure la tassa sui rifiuti e che ritiene di poter considerare Milazzo una località dove tutto è possibile. Oltre 300 verbali, appelli alle buone pratiche e comunicazioni di ogni tipo evidentemente non bastano. Loro continuano a sporcare imperterriti. Vedremo con la nuova legge e con le segnalazioni alla Procura di Barcellona se capiranno”.

Commenta questo articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime notizie

Fotografia subacquea, nel weekend a Capo Milazzo gare del campionato regionale

Il prossimo weekend ritornano le gare di fotografia subacquea...

Milazzo, cunicolo militare o rifugio antiaereo? Ritrovamento durante i lavori del nuovo parcheggio multipiano

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Un cunicolo militare, un rifugio...

Milazzo, l’accesso e il transito di autobus e pullman nel centro cittadino non sarà più libero

L’accesso e il transito e della sosta dei minibus,...

Leggi anche

Milazzo, le pareti dell’ufficio postale celano una perla geologica

UN PO' DI GEOLOGIA. Se fino ad oggi fare la fila alla posta era qualcosa di estenuante e noioso da domani non la guarderete...

Milazzo, studente aggredisce un docente durante gli scrutini. Aveva saputo della bocciatura

Ha saputo di essere stato bocciato e aggredisce un professore durante gli scrutini. E’ accaduto oggi pomeriggio all’Istituto Tecnico da Vinci di Milazzo. Il...

Milazzo, dal 10 giugno nuovo orario della Sais. Nuove corse per andare al mare al Tono o alle Piscine di Venere

Arrivano gli orari estivi della Sais autolinee di Palermo, e così come annunciato prevedono le corse nelle giornate festive porto-stazione ferroviaria (e ovviamente viceversa)...