Fondato da Gianfranco Cusumano

Mafia, sequestrato un milione di euro a ex gestore di discoteche di Milazzo

- Advertisement -

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. I Finanzieri del Comando Provinciale di Messina hanno eseguito un decreto di confisca emesso dal Tribunale di Messina – Sezione Misure di Prevenzione, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica peloritana, relativo al patrimonio societario, mobiliare ed immobiliare, per un valore stimato di circa un milione di euro, riconducibile ad un soggetto imputato di appartenere all’associazione mafiosa denominata “clan dei barcellonesi”, diretta propaggine di “Cosa Nostra” siciliana.

Si tratta di Sebastiano Puliafito.

- Advertisement -

Sulla base delle risultanze investigative, il soggetto colpito dal provvedimento, ex appartenente alla polizia penitenziaria ed ex gestore di note discoteche situate nel territorio di Milazzo, a seguito delle indagini di cui all’operazione c.d. “Dinastia”, è stato condannato anche in secondo grado per il delitto di associazione a delinquere di stampo mafioso e di associazione a delinquere finalizzata al narcotraffico. La sentenza deve essere ancora vagliata dalla Corte di Cassazione.

Sulla scorta degli approfondimenti economico-patrimoniali condotti dalla Compagnia della Guardia di Finanza di Milazzo, in sinergia con gli specialisti del G.I.C.O. di Messina, viene riconosciuta, secondo ipotesi d’accusa e fatti salvi i successivi gradi di giudizio, la disponibilità di beni in misura sproporzionata rispetto ai redditi dichiarati, e la prospettazione, avuto riguardo agli elementi reddituali e di fatto, che egli viva abitualmente, anche in parte, con i proventi di attività delittuose.

In particolare, è emerso un quadro incoerente e sperequato rispetto alla lecita capacità reddituale, per contratti di leasing accesi dal proposto, nettamente superiori rispetto al reddito dichiarato.

Nel corso dell’attività, quindi, sono stati sottoposti a confisca nr. 2 compendi aziendali, comprensivi dei relativi beni patrimoniali, attivi nel settore del “noleggio autoveicoli ed attrezzature per lavori edili” e nr. 1 immobile, nel Comune di Milazzo, nonché nr. 08 autoveicoli e nr. 3 rapporti finanziari, per un valore complessivo di stima pari a circa un milione di euro.

Condividi su
Iscriviti al nuovo canale Whatsapp di Milazzo24.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ultime notizie

Milazzo, il salvataggio del raro uccello “Codaforcuta” sarà raccontato su Rete 4

Il salvataggio dell’uccello delle tempeste codaforcuta fatto dal tredicenne...

Milazzo, scuola elementare Sacro Cuore: corsa contro il tempo per riaprirla a settembre

Proseguono a pieno ritmo i lavori di ammodernamento della...

Milazzo, furto di gasolio nei rimorchiatori: licenziati otto marittimi. In corso sedici contestazioni disciplinari

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Otto licenziamenti e sedici contestazioni...

Milazzo, il salvataggio del raro uccello “Codaforcuta” sarà raccontato su Rete 4

Il salvataggio dell’uccello delle tempeste codaforcuta fatto dal tredicenne milazzese Diego Scibilia nel giardino di casa sua, a poche centinaia di metri dal mare,...

Milazzo, scuola elementare Sacro Cuore: corsa contro il tempo per riaprirla a settembre

Proseguono a pieno ritmo i lavori di ammodernamento della scuola elementare Sacro Cuore per consegnare il plesso a settembre entro l’inizio del prossimo anno...

Cake design, la milazzese Titti Scolaro ai Campionati Italiani di artisti decoratori 2024

Il sindaco Pippo Midili ha ricevuto questa mattina a palazzo dell’Aquila la concittadina Titti Scolaro che nei giorni scorsi in coppia con il pasticcere...