Ultimo aggiornamento
domenica, 23 Giugno 2024

Fondato da Gianfranco Cusumano

Milazzo, era stato accusato di truffa ai danni di un eoliano. Assolto professionista

- Advertisement -

Era stato accusato di avere perpetrato una truffa ai danni di un residente alle isole eolie, poiché, nello svolgimento della sua funzione di intermediatore immobiliare, avrebbe acceso contratti di utenze, falsificando la firma, in nome e per conto del proprietario di un immobile a Milazzo.

All’udienza celebrata giovedì scorso, il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, nella persona del Giudice monocratico Giuseppa Abate, ha assolto dal reato di truffa il ragioniere Roberto Alein Caleca, difeso dagli avvocati Alfio Chirafisi e Maura Milioti.

- Advertisement -

La difesa ha dimostrato, non solo che Caleca fosse estraneo a qualsivoglia condotta di falsificazione ma che, soprattutto, quanto dichiarato dal denunciante eoliano non fosse assolutamente credibile. È infatti risultato – dalle dichiarazione fatte da un carabiniere chiamato a testimoniare – che la sottoscrizione dei contratti da parte dello stesso querelante è avvenuto tramite a mezzo mail, da account in uso a questi.

Per altro verso, più in particolare, il denunciante, prima dell’esame dibattimentale, non aveva mai spiegato per quale ordine di ragioni l’imputato avrebbe dovuto accendere dei contratti di forniture di servizi a suo nome, in una casa, peraltro, di sua proprietà, totalmente in disuso, definita dallo stesso inabitabile.

I legali di Caleca hanno definito “risibile” la ricostruzione del querelante visto che aveva poi affermato che l’imputato, abitasse in quella casa, carente dei principali servizi e in grave stato di carenza igenico sanitaria.  Raffigurando, così, il sig. Caleca alla stregua di uno spiantato senza fissa dimora. La difesa, mediante produzione documentale, ha invece dimostrato che il ragioniere Caleca al tempo dei fatti, amministratore di una holding multinazionale, che fatturava cifre da capogiro con facoltà di disporre liberamente di riserve economiche liquide, a sei zeri.

Commenta questo articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime notizie

Milazzo, lungomare di Ponente: Vespa travolge pedone. Ferite una ragazza è una donna

Dopo quello tragico di stamattina si è verificato un...

ULTIMA ORA. Milazzo, incidente mortale all’alba. A perdere la vita un sedicenne alla guida di uno scooter

ULTIMA ORA. Incidente mortale stamattina, all'alba, in via Mangiavacca,...

Leggi anche

Milazzo, a tradirlo l’odore di hashish proveniente dal suo appartamento: arrestato mentre tentava la fuga dalla finestra

E' stato arestato dai carabinieri mentre tentava di fuggire dallai finestra: i militari avevano fatto irruzione attirati dal forte odore di hashish proveniente dall'abitazione. Oltre...

Milazzo, lungomare di Ponente: Vespa travolge pedone. Ferite una ragazza è una donna

Dopo quello tragico di stamattina si è verificato un altro grave incidente sul lungomare di Ponente, all’altezza del civico 111. Intorno alle 16, una donna...

Messina, entra nel vivo il Beach Soccer Village di Capo Peloro: spettacoli, street food, laboratori, tornei sportivi. Il programma

Sono entrati nel vivo al Beach Soccer Village di Capo Peloro gli eventi collaterali che precederanno e accompagneranno per tutto il mese la Coppa Italia Puntocuore di Beach...