Fondato da Gianfranco Cusumano

Milazzo, hotel a 4 stelle e un auditorium da 1200 posti nell’area dei Molini Lo Presti

- Advertisement -

Hotel 4 stelle e ristorante, bar, caffetterie, bistrot, un incubatore d’imprese, in collaborazione con la Camera di Commercio di Messina. Ma anche un teatro/auditorium moderno da circa 1200 posti, un polo di ricerca per gli istituti di vulcanologia e geofisica, Ispra, Arpa Sicilia e INGV, un laboratorio chimico, sale convegno e uffici.

La giunta Midili ha approvato il documento di indirizzo per redigere il progetto di riqualificazione dei Molini Lo Presti. Si tratta di un atto propedeutico al successivo affidamento del servizio di architetture ed ingegneria per la redazione del Piano di fattibilità tecnica economica (Pfte) per l’importo complessivo di 18 milioni di euro dei quali 7 milioni e 700 frutto di finanziamento nazionale, 280 mila a carico delle casse comunali e 10 milioni di euro da finanziare con risorse private. A livello di servizi il progetto dovrà prevedere un parcheggio al piano seminterrato per circa 60 auto e un collegamento sopraelevato a terminal aliscafi e navi all’interno del porto.

- Advertisement -

«La visione progettuale del complesso dei Molini Lo Presti è cambiata nel corso degli anni, assieme agli amministratori della città – si legge -. Punto strategico per il collegamento con le isole Eolie, la struttura è oggi utilizzata solo in piccola parte come centro di ricerca in uso da Ingv, Ispra e Anton Dhorn. Attraverso le diverse visioni si è passati da polo prettamente turistico ed a servizio delle navi da crociera a punto nevralgico per la vita dei cittadini, nuovo polo culturale ed economico della città». 

Tra gli interventi il Milae Eolian Experience, polo di promozione e commercio dei produttori e artigiani locali e del territorio. Hotel 4 stelle e ristorante, da ipotizzare agli ultimi livelli dell’edificio in modo che le diverse terrazze presenti possano diventare a servizio delle strutture: spazi ristorativi: da intendere come bar, caffetterie, bistrot e quant’altro possa essere utilizzato per far provare prodotti e offrire servizi. Incubatore d’imprese, in collaborazione con la Camera di Commercio di Messina. 

Condividi su
Iscriviti al nuovo canale Whatsapp di Milazzo24.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ultime notizie

Sant’Opolo, la fonte scomparsa a Capo Milazzo

UN PO' DI STORIA. Fino alla fine degli anni...

Milazzo, tassa sui rifiuti: il consigliere Bagli presenta emendamento per agevolazioni

Il consigliere comunale Massimo Bagli ha presentato una proposta...

Da oltre dieci chiede stipendi arretrati per 130 mila euro: nuovo esposto di un milazzese alla Procura di Reggio Calabria

L'ex dipendente dell'Ato di Barcellona, il milazzese Tonino Puglisi...

Cocktail, Valeria La Fauci dell’istituto Guttuso di Milazzo sul podio del concorso “Lady Amarena Junior Fabbri”

All’Istituto professionale di stato per i servizi di enogastronomia...

Milazzo, il Garante per l’infanzia incontra i dirigenti scolastici. Presentato il Manifesto dei diritti dei fanciulli

Costruire una rete territoriale interconnesse per poter affrontare in maniera sinergica le problematiche che interessano gli adolescenti ed i giovani. È questo l’obiettivo che...

Da oltre dieci chiede stipendi arretrati per 130 mila euro: nuovo esposto di un milazzese alla Procura di Reggio Calabria

L'ex dipendente dell'Ato di Barcellona, il milazzese Tonino Puglisi ritorna all'attacco. Dopo essersi rivolto alla Procura di Reggio Calabria senza riscontro, il legale di...

Cocktail, Valeria La Fauci dell’istituto Guttuso di Milazzo sul podio del concorso “Lady Amarena Junior Fabbri”

All’Istituto professionale di stato per i servizi di enogastronomia e ospitalità alberghiera  “Karol Wojtyla” di Catania si è svolto il 2° Concorso regionale “Lady Amarena Junior Fabbri”. Il team dell’Istituto...