Ultimo aggiornamento
venerdì, 14 Giugno 2024

Fondato da Gianfranco Cusumano

Milazzo, il 22 dicembre partono i lavori di riqualificazione a Piazza Nastasi. Ecco perchè è rimasta chiusa due mesi

- Advertisement -

Ritardi con le autorizzazioni di Soprintendenza e Genio Civile ma anche una una copiosa perdita d’acqua e il caldo che non ha preparato gli alberi per la potatura. Sarebbero questi i motivi che hanno portato da un lato la chiusura di Piazza (villa) Nastasi per motivi di sicurezza lo scorso ottobre e, dall’altro, impedito l’avvio dei lavori di maquillage. Il 22 dicembre, però, il cantiere dovrebbe essere avviato a cura della Peloritana Appalti di Barcellona.

LE AUTORIZZAZIONI. Naturalmente il grosso dei lavori avverrà dopo le feste di Natale ma, intanto, gli operai cominceranno a varcare il cancello e predisporre l’area di cantiere. Il probabile trasferimento del mezzobusto del generale Gioacchino Nastasi necessitava dell’ok della Soprintendenza, altre autorizzazioni erano legate al benestare del Genio Civile.

- Advertisement -

MOTIVI DI SICUREZZA. Ma in attesa di avviare il cantiere perché la villa è rimasta chiusa “per motivi di sicurezza”? Secondo quanto risulta a Milazzo 24 da fonti comunali  le motivazioni ufficiose sarebbero legate ad una copiosa perdita d’acqua e all’impossiblità di potare gli alberi prima dell’inizio dei lavori a causa del caldo e la cospicua perdita di foglie e “frutti” che avrebbero reso scivolosa la pavimentazione.

IL PROGETTO. Chi si aspetta una rivoluzione della piazza con i lavori resterà deluso. Si tratta di un importante intervento di riqualificazione grazie ai centomila euro che il Comune di Milazzo ha ottenuto dal Gruppo di azione locale (Gal). Gli interventi prevedono la realizzazione di tre aree, una per bambini con altalene, scivoli ed altre attrezzature, una per ragazzi con un percorso completo di fitness all’aperto, oltre ad una zona di aggregazione formata da un “corner speaker” e uno spazio antistante con sedute sul prato. Sarà rivista e potenziata l’illuminazione e verranno inserite telecamere per la sorveglianza notturna, nonché un impianto di filo diffusione da utilizzare in occasione di eventi.  E ancora, verrà realizzato un manufatto da adibire a bar, infopoint, servizi pubblici con predisposizione di una casetta dell’acqua con antistante zone ricreative. Sarà inserito verde (aiuole e alberi) e verranno collocati elementi di arredo (sedute, fontanella di acqua).

Villa Nastasi (FOTO MILAZZO 24)

1 commento

Commenta questo articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime notizie

Fotografia subacquea, nel weekend a Capo Milazzo gare del campionato regionale

Il prossimo weekend ritornano le gare di fotografia subacquea...

Milazzo, cunicolo militare o rifugio antiaereo? Ritrovamento durante i lavori del nuovo parcheggio multipiano

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Un cunicolo militare, un rifugio...

Milazzo, l’accesso e il transito di autobus e pullman nel centro cittadino non sarà più libero

L’accesso e il transito e della sosta dei minibus,...

Leggi anche

Milazzo era costituita da tre comuni. L’evoluzione del nome: da Ϻυλάς a Mylae

UN PO' DI STORIA. Secondo il Repertorio Storico-Etimologico  dei nomi di luogo della Sicilia (Caracausi, 1993)  il toponimo Milazzo ha avuto varie vicissitudini. Dall’originario...

S. Filippo del Mela. Futuro incerto alla centrale A2A, i sindacati si dividono: Cisl e Uil non aderiscono allo sciopero della Cgil

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Scontro tra sindacati per la strategia da attuare nelle delicate relazioni con A2a. Il futuro della centrale di San Filippo...

Milazzo, è morta Maria Guglielmina Rizzo, figlia dell’eroe Luigi Rizzo. Ad aprile aveva festeggiato i 100 anni di vita

E' morta Maria Guglielmina Rizzo, figlia dell'eroe di guerra Luigi Rizzo. Lo scorso 19 aprile aveva compiuto il secolo di vita  Maria Mina Rizzo...