Fondato da Gianfranco Cusumano

Milazzo, incrocio di Botteghelle: l’amministrazione propone l’installazione di un semaforo

- Advertisement -

Installare un semaforo per regolare la viabilità all’incrocio di Botteghelle, superando così i problemi di sicurezza ma garantendo le attività economiche della Piana ed in particolare i vivaisti, settore che occupa circa 2000 persone e che rischia di andare in sofferenza.
Questa la proposta dell’Amministrazione comunale per superare le criticità che sono emerse negli ultimi tempi al quadrivio che regola l’accesso e l’uscita da Milazzo per le auto che provengono da Merì e che hanno indotto l’Anas a realizzare la linea continua per impedire l’immissione delle auto nella via Botteghelle.

Nei giorni scorsi proprio in prossimità dell’incrocio si è svolto un incontro tra i rappresentanti dell’Anas, della Città Metropolitana e dei Comuni di Milazzo e San Filippo del Mela e si è parlato della possibilità di realizzare una rotatoria, ma l’ipotesi, sostengono il sindaco Pippo Midili e l’assessore alla viabilità. Francesco Coppolino, non  è immediata.

- Advertisement -

 “Occorre invece risolvere subito il problema per salvaguardare le imprese che operano nella Piana e che sono un importante segmento della nostra economia – affermano -. Per questo, pur considerando la rotatoria una soluzione a medio lungo termine (occorrono  progettualità e risorse prima di procedere ad eventuali espropri e alla realizzazione dell’infrastruttura), proponiamo di collocare un sistema semaforico che siamo pronti a sostenere economicamente sia per quel che concerne la fornitura che la manutenzione. Sarebbe la soluzione idonea a superare i problemi di sicurezza evitando il ripetersi di incidenti e al tempo stesso oltre a consentire il transito da e per via Botteghelle, permetterebbe di migliorare anche il transito sulla SS113 che conduce ad Olivarella. Una soluzione da attuare subito e in tale ottica auspichiamo che il prefetto Di Stani, del quale conosciamo la sensibilità istituzionale, possa promuovere un tavolo risolutivo con tutti i soggetti interessati. Del resto anche quando è sorto il problema della sicurezza sui cavalcavia, l’installazione dei semafori sui viadotti Botteghelle e Brigandì, nel territorio di Milazzo, è stata immediata”.  E al riguardo l’Amministrazione ha anche comunicato di aver chiesto al Tribunale di Barcellona il verbale di dissequestro, già adottato, per poter sbloccare la circolazione nel tratto via della Concordia-Grazia e in quello Fiumarella – Botteghelle.      

Condividi su

Ultime notizie

Al castello di Milazzo domenica c’è il Darwin Day

“Darwin Day” domenica prossima – 3 marzo - presso...

Movida a Milazzo, troppe persone nei locali: questura eleva sanzioni e sospende le licenze

Controlli amministrativi ad opera dei poliziotti del Commissariato di Milazzo hanno...
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Milazzo avrà una statua dedicata alle gelsominaie della Piana. La maison Chanel nega il finanziamento

Milazzo avrà una statua in ricordo delle gelsominaie della Piana che raccoglievano le essenze che poi venivano inviate anche all'estero per realizzare i profumi...

Milazzo, aumenta l’uso di droghe: carabinieri denuciano nove giovani

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Nel fine settimana, i carabinieri della Compagnia di Milazzo coordinati dal capitano Andrea Ortolani hanno intensificato i controlli. Nel corso...

Parcheggi a pagamento, addio alla Sis. Il Comune di Milazzo vince il ricorso al Tar

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Il Tar di Catania ha respinto il ricorso della Sis, la società di Perugia che l'anno scorso si era aggiudicata...