Fondato da Gianfranco Cusumano

Milazzo, nasce il Comitato della Gente di mare nel nome di San Francesco di Paola

- Advertisement -

Nasce il Comitato della gente di mare nel nome di San Francesco di Paola. Padre Saverio Cento, Rettore del Santuario San Francesco di Paola di Milazzo e cappellano del Porto di Milazzo, ha riunito nei locali del Santuario le società e imprese marittime impiegate nel porto mamertino, Piloti, Rimorchiatori, Ormeggiatori, Avvisatore marittimo, Agenzie e guardia fuochi Nettunia. «Motivo dell’incontro – spiega Padre Saverio Cento – è il desiderio di intraprendere un percorso di collaborazione tra chi opera nell’ambito marittimo e il Santuario, dove i festeggiamenti della prima domenica di maggio sono soltanto il culmine di un lavoro e iniziative culturali ben più ampio che si intenderanno svolgere durante tutto l’anno. San Francesco, – continua il rettore – esercita il Patronato di tutti i Marittimi d’Italia, delle Associazioni preposte alla Gente di Mare e delle Società di Navigazione, e per una città come Milazzo che fa del porto e del mare il suo punto di riferimento, è fondamentale, per dovere sociale e civico, impegnarsi per la comunità cittadina».
Insieme agli operatori del servizio portuale, l’invito è stato esteso all’Istituto Nautico Leonardo Da Vinci di Milazzo, presente nella figura della Preside Dott.ssa Stefania Scolaro, la cui presenza è ritenuta imprescindibile affinché i giovani futuri marittimi vengano coinvolti alle iniziative culturali ed essere nuovi interpreti per proseguire le tradizioni in forme sempre più rispondenti alle attese dei nostri giovani.
Presenti anche l’Area Marina Protetta Capo Milazzo e il MuMa Museo del Mare Milazzo; enti che fanno della salvaguardia del mare una priorità, una tematica che sta al cuore alla comunità Minima che intende sollecitare la sensibilità dei devoti e la collettività tutta a una più attenta cura dell’ambiente e del Creato, dono di Dio.

«La formazione del comitato – si legge in una nota stampa – si presenta dunque come novità assoluta e svolta storica per la città di Milazzo, aspirando al Santuario come faro della comune vita di fede ed essere il porto sicuro, casa comune. Un luogo dove tutti possano trovare una porta aperta, l’amico, il confidente e con loro Gesù».

- Advertisement -
Condividi su
Iscriviti al nuovo canale Whatsapp di Milazzo24.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ultime notizie

Sant’Opolo, la fonte scomparsa a Capo Milazzo

UN PO' DI STORIA. Fino alla fine degli anni...

Milazzo, tassa sui rifiuti: il consigliere Bagli presenta emendamento per agevolazioni

Il consigliere comunale Massimo Bagli ha presentato una proposta...

Da oltre dieci chiede stipendi arretrati per 130 mila euro: nuovo esposto di un milazzese alla Procura di Reggio Calabria

L'ex dipendente dell'Ato di Barcellona, il milazzese Tonino Puglisi...

Cocktail, Valeria La Fauci dell’istituto Guttuso di Milazzo sul podio del concorso “Lady Amarena Junior Fabbri”

All’Istituto professionale di stato per i servizi di enogastronomia...

Sant’Opolo, la fonte scomparsa a Capo Milazzo

UN PO' DI STORIA. Fino alla fine degli anni ’60 un rivolo d’acqua sgorgava ancora da una  parete di roccia di contrada Manica: era la...

Cartellone degli spettacoli estivi al castello di Milazzo, il consigliere Maisano chiede i dati economici

Il consigliere Comunale Damiano Maisano chiede informazioni sul cartellone estivo dell'anno scorso organizzato dal comune di Milazzo. In una richiesta di accesso agli atti...

Nasce a Milazzo il Circolo territoriale di Gioventù Nazionale. Sabato 13 aprile la presentazione

Nasce a Milazzo il Circolo territoriale di Gioventù Nazionale. E’ stato costituito il circolo territoriale “Zona Tirrenica“. Il Presidente sarà il ventenne milazzese Dario...