Fondato da Gianfranco Cusumano

Milazzo, ristretta la carreggiata all’incrocio dei Molini Lo Presti. I rischi di incidente rimangono

- Advertisement -

E’ stato ultimato il rifacimento dei marciapiedi – con contestuale restringimento della carreggiata – all’incrocio dei Molini Lo Presti (vie Giorgio Rizzo, Siro Birago). I lavori sono stati concepiti con l’intento di limitare il numero di incidenti nel punto nevralgico della viabilità cittadina. Secondo i residenti, però, la nuova segnaletica non aiuta.

Se da un lato è stato posto un divieto di accesso che vieta ai mezzi di accedere all’incrocio provenendo dal porto, lo stesso non è avvenuto per chi proviene da Piazza Sacro Cuore. Sarebbe bastato far proseguire le auto di qualche centinaia di metri e farle svoltare in via Rizzo da Palazzo La Nave e, probabilmente, sarebbero risultati superflui pure i lavori. Voi cosa ne pensate? Lasciate un commento

- Advertisement -

Condividi su

Ultime notizie

Movida a Milazzo, troppe persone nei locali: questura eleva sanzioni e sospende le licenze

Controlli amministrativi ad opera dei poliziotti del Commissariato di Milazzo hanno...

Il giornalista milazzese Fabio De Pasquale nominato portavoce del presidente della regione Schifani

Il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, ha nominato...

4 Commenti

Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Lorenzo
Lorenzo
1 mese fa

Bastava un semplice semaforo invece di questo aborto che provochera’ forse piu’ incidenti comprese le auto che andranno ad urtare contro il nuovo marciapiedi.

Marco
Marco
1 mese fa

Per eliminare i rischi in un incrocio pericoloso basta eliminare l’incrocio, cosa che si poteva fare permettendo solo di svoltare a destra verso il porto e a sinistra verso il Sacro Cuore. In più la via G.Rizzo sarà ancora più intasata fino all’incrocio con la via T.Minniti.

Prudenza come da codice della strada
Prudenza come da codice della strada
1 mese fa

I benefici di questa progettazione vanno oltre: si impedisce alle auto di essere parcheggiate limitando la visuale dell’incrocio ed il pedone è più protetto anche nell’attraversamento. Se gli automobilisti seguissero il diritto di precedenza, e non quello di prepotenza, non ci sarebbero incidenti.

Giuseppe
Giuseppe
1 mese fa

Metterei solo una striscia bianca due metri prima delle strisce zebrate

Milazzo, da aprile sarà attivo il servizio “taxi” notturno per raggiungere il ristorante o il teatro. Maimone coinvolge le aziende Ncc

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Dal mese di aprile Milazzo avrà i suoi “taxi” notturni. In realtà Milazzo non ha tassisti autorizzati (a rilasciare i...

Incarichi pilotati al Papardo, rinviati a giudizio il giornalista milazzese Santi Cautela e l’assessore di Barcellona Angelita Pino

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Si terrà il 6 marzo la prima udienza che vede imputati il giornalista milazzese Santi Cautela e l’assessore comunale di...

Milazzo, il Comune presenta mercoledì la nuova app per smartphone

Mercoledì 28 febbraio alle 9:00 in sala giunta si terrà la conferenza stampa di presentazione dei servizi innovativi presenti nell’App per smartphone e tablet...