Ultimo aggiornamento
domenica, 21 Luglio 2024

Fondato da Gianfranco Cusumano

Milazzo, tributi comunali: bocciato il nuovo regolamento. Rimangono 72 le rate massime per le bollette arretrate

- Advertisement -

Rimangono 72 le rate massime che i titolari di partita iva di Milazzo potranno pagare per mettersi in regola con i tributi comunali se le bollette arretrate superano i 6 mila euro. La commissione bilancio, dopo la bocciatura di un maxi emendamento dei consiglieri Rosario Piraino e Massimo Bagli che impediva la modifica del punto, ha rispedito al mittente l’intero regolamento.

La diminuzione delle rate era contenuta nella nuova versione proposta dall’assessore alle Finanze Roberto Mellina nella quale si diminuiva il numero massimo di rate a 48 (se si superava i 20 mila euro di debito) e si portava la rata minima per le utenze domestiche da 50 a 100 euro.

Commenta questo articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime notizie

Leggi anche

Controlli serrati in autostrada, multe per mancato uso delle cinture di sicurezze. Anche per i passeggeri

Controlli serrati nell'autostrada A/18 (Messina - Palermo) da parte deila polizia stradale. Nel corso dell'operazione sono stati 39 i veicoli controllati ed oltre 45...

Milazzo, mancano le ambulanze medicalizzate: nove vigili urbani bloccati all’ospedale Fogliani

Il trattamento sanitario obbligatorio (Tso) di un'anziana disposto dal sindaco Pippo Midili diventa un'odissea. Da stamattina, intorno alle ore 9, un complessivo di nove...

San Filippo del Mela, entrano nel vivo i festeggiamenti della patrona Maria SS. del Carmelo. Stasera il concerto di Povia

Entrano nel vivo i festeggiamenti in onore a Maria SS. del Carmelo, patrona di San Filippo del Mela. Ieri si si è rinnovata l’antica...