Ultimo aggiornamento
domenica, 23 Giugno 2024

Fondato da Gianfranco Cusumano

Protezione civile, il sindaco di Milazzo si dota di un proprio…esercito

- Advertisement -

Diventa operativo anche Milazzo il Gruppo comunale dei Volontari di Protezione civile. Merito dell’assessore al ramo, Francesco Coppolino che con la collaborazione del dirigente  del settore, il comandante della Polizia locale, Giacomo Villari e del responsabile del servizio, l’architetto Annamaria Prestipino, oggi ha promosso nell’aula consiliare la prima riunione con i 34 volontari che hanno aderito alla manifestazione di interesse pubblicato nei mesi scorsi dal Comune.

A far parte del gruppo Maria Gitto, Francesca Pettinelli, Milena Scibilia, Giuseppe Scibilia, Emanuela Irato, Gaia Basile, Elena Scibilia, Maria Grazia Paone, Carmela Vito, Stefano Conte, Francesco Di Vincenzo, Gaetano Conte, Letterio Maio, Biagio Buta, Giorgia Capone, Giada Capone, Costantin Imbruglia, Giuseppe Iarrera, Giovanni Marco Codraro, Stefano Conte, Francesco Magistri, Antonino Battaglia, Alessandro Gattuso, Placido Bartolone, Christian De Gaetano, Giulio Saporita, Stefano Rotti, Fabio Gitto, Silvia Chillè, Giorgia Arcadi, Giuseppe Cambria, Massimo Picciolo, Davide Oteri, Alessandro Gitto, i quali nelle prossime settimane effettueranno un corso preparatorio e verranno dotati del vestiario e del materiale necessario per lo svolgimento dell’attività prevista, a supporto della struttura comunale esistente supportandola nelle attività di prevenzione,  soccorso e superamento delle emergenze in modo volontario e gratuito.

«Il Gruppo comunale dei Volontari di Protezione civile è una figura diversa dalle normali associazioni – spiega l’assessore  Coppolino –.  I volontari aderenti saranno a tutti gli effetti alle “dipendenze” del sindaco, in quanto massima autorità comunale di protezione civile. Questo comporta diversi vantaggi, tra cui il fatto di poter contare su una struttura tecnica (il servizio comunale di protezione civile) in grado di offrire loro il supporto tecnico-organizzativo, la formazione e l’addestramento continuo, nella gestione di una materia (la protezione civile) alquanto complessa.

- Advertisement -

Il gruppo dovrà partecipare anche a un primo corso di formazione di base e ad altri che seguiranno per un continuo aggiornamento L’obiettivo – conclude Coppolino – è quello di rendere sempre più efficace il Servizio comunale di Protezione civile, al fine di garantire alla cittadinanza un valido riferimento nelle diverse fasi emergenziali. Ringrazio il comandante Villari e la responsabile del servizio, l’architetto Prestipino per la continua collaborazione assicurata”.  

Commenta questo articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime notizie

Milazzo, lungomare di Ponente: Vespa travolge pedone. Ferite una ragazza è una donna

Dopo quello tragico di stamattina si è verificato un...

ULTIMA ORA. Milazzo, incidente mortale all’alba. A perdere la vita un sedicenne alla guida di uno scooter

ULTIMA ORA. Incidente mortale stamattina, all'alba, in via Mangiavacca,...

Leggi anche

Milazzo, fiori d’arancio per il consigliere comunale Antonio Amato e Giulia Gitto

Fiori d'arancio in consiglio comunale. Ieri pomeriggio si sono uniti in nozze il consigliere comunale Antonio Amato e la compagna Giulia Gitto. La cerimonia...

Milazzo, l’associazione La Fenice inaugura la nuova sede a Piazza Nastasi

Una nuova sede per l'Associazione Giovanile "La Fenice". Sarà inaugurata domenica 23 giugno a Piazza Nastasi, 30. I locali saranno condivisi assieme al circolo...

Milazzo, al via lo Street Food in Marina Garibaldi. Stasera maxischermo per tifare Italia agli Europei

Maxischermo in Marina Garibaldi per vedere il secondo incontro dell'Italia agli Europei di calcio. Staserà, alle 21, si potrà tifare per la nazionale di...