Ultimo aggiornamento
sabato, 20 Luglio 2024

Fondato da Gianfranco Cusumano

Rotary Milazzo, destituito il presidente Attilio Andriolo. Ecco cosa è successo

- Advertisement -

Terremoto al Rotary Club di Milazzo: è stato destituito il presidente Attilio Andriolo che nelle ore scorse ha lasciato il sodalizio presentando le dimissioni. A seguirlo anche il segretario Carlo Calvaruso.

L’elezione di Andriolo è avvenuta quattro mesi fa con il passaggio della campana dalle mani di Antonio Pontoriero, medico nefrologo all’ospedale di Milazzo. L’ex presidente ha lasciato l’incarico con una nota dal sapore amaro: «Comunico di aver rassegnato venerdì 17 novembre le mie dimissioni dal Rotary Club di Milazzo a seguito della destituzione dall’incarico di presidente per “ cause a me sconosciute”- scrive Andriolo- . Termina così un’esperienza iniziata con grande entusiasmo, ma non per questo verrà meno l’impegno a favore dei più deboli e bisognosi della città, come testimonia la mia storia personale».
LA VERSIONE DI ANDRIOLO. All’interno del Rotary nessuno vuole commentare. Attilio Andriolo contatto da Milazzo 24 racconta la sua versione: «Mi sono dimesso venerdì dopo essere stato dichiarato decaduto dal consiglio direttivo un mese prima assieme al mio segretario Carlo Calvaruso «per mancato rispetto delle norme statutarie e regolamentarie». Ho fatto ricorso chiedendo quando e come avrei commesso queste infrazioni e quali fossero. Non ho mai ricevuto risposte, non sono contenute nmmeno nel verbale dell’assemblea dei soci durante la quale ho fatto verbalizzare che ritiravo il ricorso e chiedevo scusa per colpe a me sconosciute. In quella occasione invitavo a un confronto costruttivo per la risoluzione delle conflittualità secondo lo spirito rotariano che deve ispirare le nostre azioni. Ma non è valso a nulla».
In passato si sono verificati dimissioni e trasferimenti in altri club di altri presidenti che adesso si trovano nel club di Barcellona. Tre anni fa una quindicina di soci abbandonarono il Rotary Club di Milazzo per fondare quello della Valle del Mela.
IL SUCCESSORE. Il direttivo del sodalizio si riunirà nei prossimi giorni per individuare un presidente – traghettatore fino al 30 giugno quando lascerà il testimone a Felice Nania, già individuato per reggere le sorti del Rotary Milazzo nell’anno sociale 2024/2025.

- Advertisement -

1 commento

  1. Purtroppo il Rotary Club di Milazzo non è animato da VERO spirito rotariano a causa di pochi elementi che spadroneggiano, gente che in altre epoche non sarebbe mai stati ammessa.. Purtroppo è il segno dei tempi… : rustica progenie semper villana fuit !!!

Commenta questo articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime notizie

Leggi anche

La banda musicale di Olivarella festeggia il quindicesimo anniversario con un concerto a Piazza Duomo. A dirigerla il maestro Della Fonte

La banda musicale di Olivarella ha festeggiato il suo quindicesimo anniversario con un concerto a Piazza Duomo di San Filippo del Mela. L'evento ha attirato...

Milazzo, lo stadio comunale compie cento anni. Venerdì la scopertura di una targa e visita notturna al museo

Venerdi 19 luglio alle ore 20, allo Stadio Comunale "Marco Salmeri", si svolgerà alla presenza di cittadini e tifosi la cerimonia di scopertura della...

L’amministrazione Midili ricorre in Appello contro il consigliere Lorenzo Italiano. In ballo 60 mila euro di versamenti all’Inps

Il comune di Milazzo ricorre in appello e continua un contenzioso con l’attuale consigliere di opposizione Lorenzo Italiano. La questione risale al 2015 quando...