Ultimo aggiornamento
domenica, 21 Luglio 2024

Fondato da Gianfranco Cusumano

San Filippo del Mela, A2a: i sindacati chiedono incontro per tutelare i flussi occupazionali nelle imprese dell’indotto

- Advertisement -

I sindacati della centrale termoelettrica di San Filippo del Mela chiedono la convocazione urgente di una riunione tra A2a e le imprese dell’indotto. Intendono ribadire l’accordo sui flussi occupazionali firmato nel 2023 «dopo anni di scioperi e di mobilitazione dei lavoratori metalmeccanici e diversi incontri in Prefettura». «Il personale dell’indotto storico va stabilizzato immediatamente – scrivono Fiom Cgi, Fim Cisl e Uilm Uil – così come vanno fatti rientrare i due operai dell’indotto storico ancora fuori dall’impianto». L’accordo è stato siglato «a tutela della trasparenza dell’accesso al lavoro di centinaia di precari che hanno lavorato negli impianti, fondato sui criteri di anzianità e qualifica».

Secondo i sindacati «quelle regole sono state platealmente violate. Non solo: alcuni operai del cd indotto storico, con alle spalle 30 anni di lavoro in centrale, sono letteralmente a casa mentre altri continuano ad essere assunti con contratti a tempo determinato».

- Advertisement -

Commenta questo articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime notizie

Leggi anche

Milazzo, l’Associazione Culturale Teseo presenta il libro:” Forti fortissime-Donne orlandine del ‘900”

Giovedì 18 luglio, alle 19, a Villa Vaccarino l’Associazione Culturale Teseo presenta il libro:” Forti fortissime-Donne orlandine del ‘900” scritto da ben sei autrici...

Controlli con l’autovelox in autostrada (A/20 e A/18). Ecco dove avverranno i controlli

La Polizia Stradale rende pubbliche le tratte stradali dove sono operativi, giorno per giorno, gli strumenti di controllo della velocità. Un modo per invitare...

L’indiscrezione. Milazzo, Pronte le dimissioni dell’assessore Impellizzeri. Tra i papabili Natascia Fazzeri, già segretario del Pd

L'INDISCREZIONE. Ancora non c'è nulla di ufficiale ma a Palazzo dell'Aquila in molti giurano che nei prossimi giorni potrebbero esserci novità in giunta. Secondo...