Fondato da Gianfranco Cusumano

Trasporto pubblico a Milazzo, a Pasquetta arriva la Sais. Corse gratuite per raggiungere il Capo e il Tono

- Advertisement -

La Sais – che dal primo aprile – gestirà ufficialmente sino al 31 dicembre 2025 il servizio di trasporto pubblico cittadino, intende da subito stabilire un rapporto diverso con gli utenti rispetto al passato. Ed è pronta a promuovere diverse iniziative per convincere i milazzese a muoversi in bus. Non solo tariffe agevolate sui biglietti giornalieri (ovvero non singola corsa) e sugli abbonamenti, ma massimo rispetto degli orari e informazione continua.
La prima novità arriverà proprio il giorno 1 aprile che quest’anno coincide con la Pasquetta. In via eccezionale (nei festivi il trasporto pubblico non funziona a Milazzo) la società palermitana ha messo a disposizione due linee, la 5 e 6 (in allegato gli orari) per consentire a cittadini e turisti di utilizzarle “gratuitamente” per raggiungere le zone del Borgo, Capo e Tono. Ma sarà anche un modo per provare il servizio.

CORSE ESTIVE. Da giorno 2 invece il servizio di Traporto Pubblico nella Città di Milazzo avverrà regolarmente con tutti i percorsi previsti e le tariffe. D’intesa con il Comune sono stati ottimizzati gli orari delle linee 2/3, 4 , 5 e 6 che svolgeranno servizio nei giorni feriali Sono allo studio gli orari estivi che entreranno in vigore verosimilmente a metà giugno prevedendo maggiori collegamenti stazione/porto e con le riviere di ponente e levante oltre a delle corse nei giorni festivi.

Il costo del biglietto sarà di 1,20 euro per la orsa semplice, 3,50 per il ticket giornaliero, 12 euro per l’abbonamento settimanale, 40 euro per quello mensile (35 euro per gli under 20).

- Advertisement -

GLI ABBONAMENTI AST. E’ stato altresì reso noto che i possessori di abbonamenti AST hanno tempo sino al 14 aprile per contattare SAIS Autolinee per il rilascio di un abbonamento valido. La conversione dell’abbonamento potrà avvenire solo entro il suddetto termine e fornendo comprova del possesso di un titolo di viaggio AST in corso di validità.

Il costo del biglietto sarà di 1,20 euro per la orsa semplice, 3,50 per il ticket giornaliero, 12 euro per l’abbonamento settimanale, 40 euro per quello mensile (35 euro per gli under 20).

IL MONITORAGGIO. La Sais oltre a garantire il servizio opererà anche un monitoraggio dei percorsi, tempistica  dei collegamenti e valutazione delle esigenze degli utenti sulla base della fruizione dei mezzi. Punterà inoltre sull’E-ticket: acquista il biglietto online o tramite app, senza code e in tutta comodità; sulla infomobilità: orari in tempo reale, percorsi ottimizzati e assistenza sempre disponibile; su pagamenti contactless: si paga a bordo il biglietto con carta o smartphone, in modo facile e sicuro.

L’ASSESSORE.  “Ritengo – ha detto l’assessore Maimone – che con la nuova società ci saranno evidenti margini di miglioramento rispetto a quanto avvenuto sino ad oggi perché l’obiettivo comune è quello di incentivare nei cittadini l’uso del mezzo pubblico e affinché ciò avvenga occorre garantire un servizio efficiente e puntuale, in maniera tale da generare negli utenti la consapevolezza che l’uso del bus può rappresentare un vantaggio negli spostamenti. Invito i cittadini a provare già giorno 1 aprile, gratuitamente il servizio e sono certo che ci si abituerà ad utilizzare il bus per gli spostamenti in città, consapevole che ciò porterà vantaggi sotto tutti i punti di vista”

Condividi su
Iscriviti al nuovo canale Whatsapp di Milazzo24.it

2 Commenti

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Felice
Felice
16 giorni fa

Salve …mi chiedevo come mai non ci sono o non sono state previste corse per il parco corolla… grazie

Francesco Merlino
Francesco Merlino
14 giorni fa

Ottimo, spero che ci saranno anche corse per l’ospedale e per i centri commerciali fuori città, auguro un buon lavoro

Ultime notizie

Sant’Opolo, la fonte scomparsa a Capo Milazzo

UN PO' DI STORIA. Fino alla fine degli anni...

Milazzo, tassa sui rifiuti: il consigliere Bagli presenta emendamento per agevolazioni

Il consigliere comunale Massimo Bagli ha presentato una proposta...

Da oltre dieci chiede stipendi arretrati per 130 mila euro: nuovo esposto di un milazzese alla Procura di Reggio Calabria

L'ex dipendente dell'Ato di Barcellona, il milazzese Tonino Puglisi...

Cocktail, Valeria La Fauci dell’istituto Guttuso di Milazzo sul podio del concorso “Lady Amarena Junior Fabbri”

All’Istituto professionale di stato per i servizi di enogastronomia...

Una rosa milazzese da 20 metri quadrati in plastica riciclata: a Taiwan installazione dell’artista Emanuela Ravidà (Re)

L’opera raffigura una rosa che ora si staglia in tutta la sua bellezza e imponenza di oltre 20m2 nella grande hall della struttura e,...

Milazzo, in Marina non solo il Mercatino del cibo sano ma anche dell’Antiquariato e Artigianato

In Marina Garibaldi la seconda e quarta domenica del mese si terrà non solo il Mercatino del Cibo Sano ma anche quello dell'Antiquariato e...

Università di Messina, lectio magistralis del vice presidente del Consiglio Superiore della magistratura Fabo Pinelli

Venerdì 12 aprile, alle ore 9.30, nell’Aula Magna del Rettorato, l’avvocato Fabio Pinelli, vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura, terrà una lectio magistralis  sul...