Fondato da Gianfranco Cusumano

“Gemellaggio” tra il Milazzo Film festival e il Giffoni. A febbraio show interattivo sui giovani

- Advertisement -

Entra sempre più nel vivo l’organizzazione del Milazzo Film Festival che si svolgerà al teatro Trifiletti dal 29 febbraio al 3 marzo. La presenza all’interno della kermesse mamertina dello spazio curato dagli organizzatori del Giffoni Film Festival sarà un evento nell’evento.

Numerose le scuole che hanno già aderito all’iniziativa. Due i moduli interattivi, che vedranno protagonisti gli stessi ragazzi, uno rivolto agli studenti degli istituti superiori, uno a quelli delle scuole medie: si tratta di spettacoli per gli studenti, in programma il 29 febbraio e l’1 marzo, in cui andranno in scena gli stessi ragazzi.

- Advertisement -

Il Giffoni Film Festival, è un festival cinematografico di grande tradizione per bambini e ragazzi che si svolge ogni anno, nel mese di luglio, per la durata di dieci giorni, a Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno. Nasce nel 1971 da un’idea dell’allora diciottenne Claudio Gubitosi, che ancora oggi ne è il direttore. Spirito della manifestazione è quello di promuovere e far conoscere il cinema per ragazzi.

Alla kermesse milazzese sarà presente lo staff con un format didattico che avrà come tema “I love My Planet”. Non una “semplice” proiezione con dibattito ma uno show interattivo per discutere con gli studenti di temi legati alla contemporaneità e al mondo giovanile. Giffoni è il luogo dove migliaia di ragazzi provenienti da tutto il mondo si incontrano ogni anno per parlare di sé e delle proprie storie, confrontandosi sui sentieri del cinema e della creatività, scoprendo il mondo attraverso lo sguardo dell’altro, le parole e le visioni di grandi artisti e dei protagonisti della contemporaneità. Il Milazzo Film Festival ha deciso di offrire ai ragazzi delle scuole medie e superiori l’opportunità di interfacciarsi con questa splendida realtà culturale.

Al via anche la preselezione dei corti in concorso. Quest’anno sono 153 quelli arrivati, molti di più rispetto lo scorso anno. E provengono da tutte le parti del mondo. In modo particolare dall’Iran ma anche dall’America, Cina, Grecia, Corea, Polonia e Nuova Zelanda. Oltre a numerosi film corti italiani.

Si riconferma, inoltre, la partecipazione al Milazzo Film Festival dell’istituto Guttuso. Gli studenti insieme ai docenti, come lo scorso anno, si occuperanno della scenografia: il tema rimane ancora top secret.

Condividi su

Ultime notizie

Movida a Milazzo, troppe persone nei locali: questura eleva sanzioni e sospende le licenze

Controlli amministrativi ad opera dei poliziotti del Commissariato di Milazzo hanno...

Il giornalista milazzese Fabio De Pasquale nominato portavoce del presidente della regione Schifani

Il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, ha nominato...
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rotatorie a Botteghelle e Olivarella, si discute della nuova viabilità con l’assessore regionale Aricò

Alla Regione si parla delle rotatorie che dovrebbero essere realizzate nelle frazioni Botteghelle ed Olivarella. Stamattina rappresentanti del comune di Milazzo e San Filippo...

Milazzo, hotel a 4 stelle e un auditorium da 1200 posti nell’area dei Molini Lo Presti

Hotel 4 stelle e ristorante, bar, caffetterie, bistrot, un incubatore d'imprese, in collaborazione con la Camera di Commercio di Messina. Ma anche un teatro/auditorium moderno...

IL CASO. Milazzo, l’amministrazione dichiara il preallarme di allerta meteo…il giorno dopo gli allagamenti

IL CASO. Preallarme con allerta arancione su tutto il territorio comunale. L’ordinanza di Protezione civile - delega a Milazzo detenuta dall’assessore Francesco Coppolino -...