Fondato da Gianfranco Cusumano

Il Festival del Cinema Italiano lascia Milazzo e approda a Patti

- Advertisement -

Il Festival del Cinema Italiano lascia Milazzo e sceglie Patti. Dopo due edizioni organizzate nella città del Capo la manifestazione diretta da Franco Arcoraci (da non confondere con Il Milazzo Film Festival diretto da Mario Sesti e Caterina Taricano) ha deciso di guardare verso altri lidi. A quanto pare l’edizione scorsa non avrebbe avuto il giusto supporto del Comune (e probabilmente una risposta del pubblico inferiore alle aspettative) così si sono scelte altre opportunità.

La nuova edizione del Festival del Cinema Italiano si terrà a Patti dal 2 al 6 luglio con le serate di gala al Teatro greco di Tindari.

- Advertisement -

L’anno scorso a partecipare alla festival sono state decine di volti noti del grande schermo e della tv come Rocco Papaleo, Vincent Riotta, Giorgio Pasotti, Vittorio Storaro, Veronica Maya, con defezioni di Maria Grazia Cucinotta e Matt Dillon.

Al “Festival del Cinema Italiano 2024”, inoltre, sarà presente il maestro pizzaiolo Enzo Piedimonte capitano dello Spazio Pizza all’interno di “A Casa del Festival del Cinema Italiano”, l’Area del Gusto del Festival Cinematografico, con forti similitudini a “Casa Sanremo” per il Festival della Canzone Italiana, dando manforte alla Direzione Generale di Franco Arcoraci, alla Direzione Artistica della giornalista Rai Roberta Ammendola (new entry) che è molto seguita anche come conduttrice del programma culturale “Il Caffè” di Rai 1 (con Pino Strabioli) e alla Direzione Artistica degli eventi collaterali al festival di Giusy Venuti.

Condividi su
Iscriviti al nuovo canale Whatsapp di Milazzo24.it

1 commento

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Adriana Saija
Adriana Saija
19 giorni fa

Mi spiace molto per Milazzo, ho seguito e apprezzato l’ultima edizione del Festival. Invece di dare sviluppo alle iniziative culturali in loco, si cercano altri lidi. Io sono messinese e ricordo quando la Rassegna cinematografica, nata a Messina, è stata trasferita a Taormina. Errore gravissimo!!!

Ultime notizie

Sant’Opolo, la fonte scomparsa a Capo Milazzo

UN PO' DI STORIA. Fino alla fine degli anni...

Milazzo, tassa sui rifiuti: il consigliere Bagli presenta emendamento per agevolazioni

Il consigliere comunale Massimo Bagli ha presentato una proposta...

Da oltre dieci chiede stipendi arretrati per 130 mila euro: nuovo esposto di un milazzese alla Procura di Reggio Calabria

L'ex dipendente dell'Ato di Barcellona, il milazzese Tonino Puglisi...

Cocktail, Valeria La Fauci dell’istituto Guttuso di Milazzo sul podio del concorso “Lady Amarena Junior Fabbri”

All’Istituto professionale di stato per i servizi di enogastronomia...

Milazzo, il 17 maggio manifestazione popolare a difesa degli ospedali e della sanità della fascia tirrenica

Il 17 maggio a Milazzo si terrà a Milazzo una manifestazione popolare a difesa degli ospedali della fascia tirrenica messinese. La data è stata...

Milazzo, abbandono di tartarughe di acqua dolce. Carmelo Isgrò (Museo del mare): «E’ una vera emergenza»

Oggi un'altra “tartaruga d’acqua dolce” ritrovata nella spiaggia di Ponente a Milazzo. Secondo il biologo Carmelo Isgrò, direttore del Mu.Ma di Milazzo (Museo del...

Il Museo del Mare di Milazzo ospita la mostra “Meditazione” con le tele di Maurizio Cannavacciuolo

Domenica 14 aprile, alle ore 11, sarà inaugurata al Museo del Mare di Milazzo, all'interno del Castello, la mostra d’arte "Meditazioni" di Maurizio Cannavacciuolo. “Il progetto...