Fondato da Gianfranco Cusumano

San Filippo del Mela, Luciano Catania presenta il libro “Gente di un altro ero”

- Advertisement -

Oggi, sabato 10 febbraio, alle ore 17.30, la biblioteca comunale di San Filippo del Mela ospiterà la presentazione del libro di Luciano CataniaGente di un altro ero: racconti bizzarri di una smarrita umanità”, edito da Multiverso edizioni.

Per l’autore è un nuovo ritorno a San Filippo del Mela, dove ha svolto il ruolo di segretario comunale per quattro anni e dove nel 2023 ha presentato il suo primo libro non tecnico “Ameno: considerazioni semiserie ed altre amenità a commento dei fatti accaduti negli ultimi anni”.

- Advertisement -

Luciano Catania è nato a Mistretta, cinquantanove anni fa, è giornalista pubblicista, segretario generale del Comune di Enna ed attualmente presidente dell’organismo straordinario di liquidazione di Taormina.

Il nuovo libro è la raccolta di nove racconti i cui protagonisti sono persone comuni con le loro piccole storie da raccontare: il moderato che tenta la scalata politica, il tirchio innamorato, l’ignorante tuttologo, il razzista ed omofobo con molti amici neri e gay, lo sfigato, il distratto cronico, l’irreprensibile burocrate che per amore potrebbe deviare dalla giusta strada, la sessantenne seducente, il pigro.

Stereotipi che vanno a pezzi, ironia, humor freddo e stile diretto. In questa raccolta di racconti c’è la realtà di diversi personaggi, fatta di ossessioni e di debolezze, raccontata con divertita simpatia.

Dopo i saluti istituzionali dell’assessore alla cultura, Teresa Artale, e del sindaco, Gianni Pino (che  porrà maggiore attenzione sul racconto “Ero un moderato”, parlando di campagne elettorali e di aneddoti ad esse legati), sarà l’attuale segretario generale dell’ente, Chiara Piraino, a presentare l’opera.

Catania sarà, quindi, pungolato dagli spunti e dalle domande di Salvo Presti, regista e sceneggiatore (recentemente vincitore del Gran Prix dell’undicesimo Festival Internazionale del Cinema “Prison Movie” che si è svolto a Olsztyn, in Polonia) e Francesco Pinizzotto, giornalista e direttore responsabile di Vetrinatv.

Il tutto verrà accompagnato dalla lettura di brani tratti dall’opera a cura degli attori dell’Associazione Teatrale “Le Nuove Immagini”.

“I personaggi di questo libro hanno sicuramente elementi di meschinità o di grettezza ma li ho disegnati con animo benevolo e tollerante. Si tratta di uomini e donne che potrebbero, in qualche modo e per qualche ragione, somigliare a qualcuno che conosciamo o, forse, anche a noi stessi”.

Della raccolta fanno parte i racconti “Ero un moderato” che ha vinto il primo premio al concorso letterario “Dacia Maraini” ed. 2023 di Calascibetta (En), organizzato dalla Fidapa, “Ero una pessima persona” che si è classificato al primo posto al concorso “Premio Piemonte Letteratura” ed 2023 di Torino, “Era attraente” che si è classificato al secondo posto al “Premio Letteratura d’Amore”, ed. 2024 di Torino.

Condividi su

Ultime notizie

Peppino Cocuzza / Basket Milazzo domina Marsala e festeggia il terzo trionfo consecutivo

La Peppino Cocuzza / Basket Milazzo continua la sua...

Allagamenti a Milazzo, il centrosinistra bacchetta l’amministrazione: «Spesi soldi pubblici ma i disagi rimangono»

“E’ bastato un normale acquazzone, ampiamente previsto, per bloccare...
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Bruciate le reti ad un pescatore, l’intervento dell’Anapi Pesca. «Calpestato il lavoro di chi rispetta le regole»

L’Anapi Pesca Sicilia esprime ferma e severa condanna per il grave atto intimidatorio compiuto nella notte del 23 febbraio a Rinella (Salina) nei...

Anche Milazzo aveva l’Inquisizione. Andati in fumo i documenti che accusavano chi ne faceva parte

UN PO' DI STORIA. Era il 26 Marzo del  1782 quando il vicerè Caracciolo, in esecuzione del decreto  del 16 Marzo 1782 dl Re Ferdinando...

Comune Milazzo, all’ufficio Servizi Sociali una nuova assistente sociale

Prosegue la fase di rafforzamento dell’apparato burocratico di palazzo dell’Aquila. Dopo i giardinieri e i vigili urbani, ieri è stata la volta degli assistenti...