Ultimo aggiornamento
domenica, 21 Luglio 2024

Fondato da Gianfranco Cusumano

Spadafora, consegnati i lavori del nuovo liceo Galilei. Cinque milioni di investimento

- Advertisement -

La Città Metropolitana di Messina ha consegnato i lavori per la realizzazione della costruzione del nuovo liceo scientifico “Galileo Galilei” al Consorzio fra Cooperative di Produzione e Lavoro – Cons. Coop. – Società Cooperativa in sigla “CONSCOOP” di Forlì. L’importo complessivo progettuale è di 5.814.586,95 euro ed è stato finanziato con Fondi PNRR.

I lavori cominceranno questo mese per concludersi entro marzo 2026. «Si tratta – ha dichiarato il direttore Generale e Dirigente della IV Direzione “Edilizia” della Città Metropolitana Salvo Puccio  – di un progetto sperimentale perché viene fuori da una gara che ha realizzato il Ministero dell’Istruzione, attraverso un concorso di progettazione, e che noi abbiano utilizzato facendolo diventare progetto appaltabile mettendolo, successivamente, a gara tramite accordo di programma con Invitalia».

- Advertisement -

Il Sindaco di Spadafora Tania Venuto ha ringraziato la Città Metropolitana per l’impegno profuso nel reperire i fondi e nel realizzare il percorso tecnico-amministrativo che permetterà al territorio di potersi dotare di una nuova sede scolastica all’avanguardia sia dal punto di vista dell’ecosostenibilità, sia dal punto delle dotazioni infrastrutturali.

Allo stato attuale, il liceo scientifico “Galilei” di Spadafora, sede associata del IIS “Maurolico” di Messina, svolge le sue attività di formazione presso due diversi plessi scolastici: la sede principale, sita in via Grangiara, è di proprietà della Città Metropolitana di Messina, mentre il plesso (ex Gabelli) sito in via Acquavena, è di proprietà del Comune tirrenico che lo ha ceduto in comodato d’uso gratuito alla Città Metropolitana di Messina.

Sulla base della relazione redatta dal Raggruppamento Temporaneo di Professionisti “Orione” (con capogruppo/mandatario l’architetto Giovanni Fiamingo), gli interventi prevedono la demolizione e ricostruzione del preesistente edificio scolastico “Don Orione”, in via Collodi a Spadafora, per trasferirvi la popolazione scolastica del plesso (ex Gabelli).

La nuova struttura prevede la realizzazione di 15 aule normali, 2 laboratori speciali.

Commenta questo articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime notizie

Leggi anche

Milazzo, si sono insediati dieci vigili urbani stagionali. Ecco chi sono

Si sono insediati oggi a palazzo dell’Aquila altri dieci vigili urbani che l’Amministrazione ha voluto assumere per i prossimi due mesi per rafforzare l’organico...

Controlli con l’autovelox in autostrada (A/20 e A/18). Ecco dove avverranno i controlli

La Polizia Stradale rende pubbliche le tratte stradali dove sono operativi, giorno per giorno, gli strumenti di controllo della velocità. Un modo per invitare...

Milazzo, l’Associazione Culturale Teseo presenta il libro:” Forti fortissime-Donne orlandine del ‘900”

Giovedì 18 luglio, alle 19, a Villa Vaccarino l’Associazione Culturale Teseo presenta il libro:” Forti fortissime-Donne orlandine del ‘900” scritto da ben sei autrici...