Fondato da Gianfranco Cusumano

La Svincolati Milazzo espugna il campo del Basket Rende

- Advertisement -

La Svincolati Milazzo espugna il campo del Basket Rende al termine di una gara condotta sin dalle prime battute . I ragazzi di Coach Trimboli recuperano capitan Barbera ma ancora privi di Battaglia. Palla a due ed è Guerra ad iscriversi per primo a referto, i padroni di casa rispondono con i liberi di Gatta. Dopo un sostanziale equilibrio nei primi due minuti é uno scatenato Bolletta a rendersi protagonista.

Tre triple consecutive del numero 12 del Milazzo lanciano la propria compagine sul + 8 a 5’13 dalla prima sirena. Rende chiama timeout e prova a rimettere le cose in sesto. Al rientro i calabresi accorciano sul – 3,10-13, ma il duo Guerra-Karavdic risponde per il nuovo allungo siciliano. +7. Nei minuti finali della frazione i locali limano il distacco e chiudono sul – 5, 19-24. L’avvio del secondo periodo è a rilento per entrambe le formazioni, molti gli errori sotto canestro. Odigie muove il punteggio, +7 ospite, a seguire è Sindoni a colpire due volte da oltre l’arco per l’ulteriore allungo della Svincolati, +13. Tomic e Gatta, per Rende, provano a riportare sotto i suoi ma sono ancora i Milazzesi a colpire per il + 14, 31-45 al riposo lungo. Al rientro Rende si riporta sotto e va sul – 8, 44-52 a metà quarto, i ragazzi di Coach Trimboli tornano al vantaggio in doppia cifra ma due bombe consecutive di Ginefra e Gatta spingono I padroni di casa sul – 4, 50-54.

- Advertisement -

La panchina ospite sprona i suoi ad una maggiore attenzione e cosi è ancora Karavdic a farsi valere nel pitturato ed a lanciare i mamertini sul + 10. Milazzo spinge ancora ma Rende non molla e chiude la terza frazione sul – 9, 54-63. La Svincolati ben controlla il match nei primi quattro miniti dell’ultimo quarto. A seguire Rende non demorde e realizza consecutivamente riportandosi sul – 4, a 4’24 dalla sirena il tabellone segna il punteggio di 63-67. Il sogno dei locali dura poco, il trio Bolletta – Guerra-Karavdic è protagonista per il +11 Milazzo a 1’41 dalla fine. I giochi sono ormai chiusi, scorrono i secondi con Barbera e compagni in totale controllo del match.Giunge così la sirena finale sul punteggio di 67-76 che premia la compagine bianco-blu.

Condividi su

Ultime notizie

Al castello di Milazzo domenica c’è il Darwin Day

“Darwin Day” domenica prossima – 3 marzo - presso...

Movida a Milazzo, troppe persone nei locali: questura eleva sanzioni e sospende le licenze

Controlli amministrativi ad opera dei poliziotti del Commissariato di Milazzo hanno...
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Allagamenti a Milazzo, il sindaco Midili delinea la strategia: nel mirino Vivai, Ferrovie e Autorità Portuale

Nel mirino vivai, Ferrovie, Autorità portuale. Il sindaco di Milazzo Pippo Midii ha incontrato dirigenti e funzionari comunali  del settore Territorio ed Ambiente e...

Bruciate le reti ad un pescatore, l’intervento dell’Anapi Pesca. «Calpestato il lavoro di chi rispetta le regole»

L’Anapi Pesca Sicilia esprime ferma e severa condanna per il grave atto intimidatorio compiuto nella notte del 23 febbraio a Rinella (Salina) nei...

Allagamenti a Milazzo, proteste in via Feliciata: «Il Comune ha realizzato lavori ma non è cambiato nulla»

DILLO A MILAZZO 24. Polemiche in via Feliciata, nella Piana di Milazzo. Ieri, a causa della pioggia la strada si è nuovamente allagata, situazione...