Ultimo aggiornamento
venerdì, 14 Giugno 2024

Fondato da Gianfranco Cusumano

A Milazzo? Ci sono i viadotti magici

- Advertisement -

LA RIFLESSIONE. E così dopo almeno sei – dico sei anni – i cavalcavia che permettono il superamento delle corsie autostradali tra Milazzo e Barcellona “magicamente” sono tornati agibili. E mi chiedo se siano stati fatti oggetto di interventi notturni o si siano riparati da soli o se si sia trattato di una misura eccessiva che per tutti questi anni ha penalizzato il normale scorrimento del traffico tra le due cittadine.

C’è da considerare anche che il passaggio alternato gestito dai semafori non ha di certo snellito il carico sui viadotti in questione  sui quali ha gravato anche il peso dei mezzi fermi in attesa di transito. Se si fosse trattato di ridurre il carico sarebbe bastato interdire il traffico agli articolati ed in generale ai mezzi  pesanti. Quali tecniche sono state allora utilizzate per renderli agibili, droni, tecnologia wi-fi, bacchetta magica, riti woodo o cos’altro ?

- Advertisement -

Come mai la stessa tecnologia non invasiva ed invisibile non è stata utilizzata per il ponte tra Milazzo e Barcellona sulla riviera di ponente? In questo caso si è fatto ricorso alla “innovativa” bretella alternativa  “usa e getta” che ha portato grande vantaggio economico sicuramente ai fornitori di ammortizzatori per veicoli. Quando esistono già dagli anni 70 i famosi ponti SKB  utilizzati sia dalle ferrovie dello stato che dall’esercito (specialità genio pontieri),  strutture destinate a rafforzare altre opere bisognose di essere riparate e/o consolidate o a permettere la costruzione di nuove e più importanti ed inoltre i più recenti ponti provvisori “Essen” sui quali transitano agevolmente anche  i treni ad alta velocità?

Spero solo che a seguito di questa riflessione agli esimi ed illustri tecnici non venga in mente di ripristinare il transito ad alternanza semaforica o addirittura di chiudere definitivamente i viadotti ed inventarsi degli incroci semaforici per attraversare la sede autostradale, credo che sarebbero capaci anche di questo.

Tonino Pino

1 commento

  1. Esattamente il ponte SKB utilizzato sia dalle ferrovie dello stato che dall’esercito (specialità genio pontieri) poteva essere realizzato con i 500mila euro stanziati dalla Regione per cancellare il pedaggio autostradale fra Milazzo e Barcellona. Invece della porcheria realizzata dal Genio Civile.

Commenta questo articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime notizie

Fotografia subacquea, nel weekend a Capo Milazzo gare del campionato regionale

Il prossimo weekend ritornano le gare di fotografia subacquea...

Milazzo, cunicolo militare o rifugio antiaereo? Ritrovamento durante i lavori del nuovo parcheggio multipiano

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Un cunicolo militare, un rifugio...

Milazzo, l’accesso e il transito di autobus e pullman nel centro cittadino non sarà più libero

L’accesso e il transito e della sosta dei minibus,...

Leggi anche

Milazzo, l’attore Edoardo Pesce al The Screen Cinemas per “El Paraìso”. Biglietti gratis per i lettori di Milazzo 24

Dopo essere stato presentato in Orizzonti alla 80a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove è valso il Premio Orizzonti per la Miglior Sceneggiatura...

Milazzo, il mondo del rugby ricorda Nino Calabrò ad una anno dalla sua tragica scomparsa in Inghilterra

Le Aquile del Tirreno Rugby Milazzo hanno ricordato Nino Calabrò, ad un anno dalla sua tragica scomparsa. Calabrò, brutalmente ucciso insieme alla sua compagna...

Europee a Milazzo, Forza Italia supera Fratelli d’Italia (e Pippo Midili). Meloni e De Luca i più votati. I dettagli

STAI LEGGENDO MILAZZO 24. Il partito più votato a Milazzo alle Europee è stato Forza Italia (23,85%). Il candidato con il maggior numero di...