Ultimo aggiornamento
domenica, 16 Giugno 2024

Fondato da Gianfranco Cusumano

Milazzo, trasferimento della scuola Walt Disney per far posto all’Asp. Il centro sinistra dice no. E propone un’alternativa

- Advertisement -

Il trasferimento della scuola dell’Infanzia Walt Disney di Via Impallomeni nell’ex centro anziani prospiciente l’edificio scolastico viene contestato dal coordinamento del centrosinistra di Milazzo. L’amministrazione comunale ha affidato i lavori di ristrutturazione dei nuovi locali alla ditta “Antium Costruzioni S.r.l.” di Milazzo che ha presentato un ribasso del 13,11% sulla base d’asta di 89 mila euro. IL trasferimento avverrà dopo le feste natalizie. L’adeguamento dei locali della Walt Disney, invece, saranno a cura dell’Asp grazie ad un finanziamento del Pnrr di 4 milioni 200 mila euro. All’interno saranno ospitati ambulatori e il 118. (LEGGI QUI). L’alternativa? Secondo il coordinamento i servizi sanitari potrebbero essere trasferiti nell’ex media Zirilli, attualmente occupata dalla Polizia Municipale, anche loro in fase di trasferimento al Palazzo municipale.

«Si trasferiscono i bambini da una struttura nata per le loro esigenze con un magnifico giardino intorno, ad altra nata per altre funzioni , senza spazi verdi, sulla strada, con ridotte possibilità di parcheggiare in sicurezza -si legge in una nota a firma del Movimento Cinque Stelle, Partito Democratico, Verdi per l’Europa, Rifondazione Comunista – le ambulanze del 118, nell’esercizio delle emergenze di un vastissimo territorio, dovranno attraversare il centro cittadino di Milazzo, che, specialmente in alcune orari, è praticamente intransitabile. Inoltre facciamo fatica a pensare che tutti i servizi che vengono menzionati possano realmente trovare spazi adeguati in quella struttura che si vuole ristrutturare».

- Advertisement -

Il Coordinamento, «nel notare improvvisazione, costante incapacità e l’assenza di una visione realistica nella gestione della cosa pubblica», invita a «a riconsiderare queste scelte, prendendo in considerazione la Scuola Zirilli, finalmente liberata dal presidio di Polizia Urbana, che anche per la vicinanza con gli svincoli dell’Asse Viario, per il vasto parcheggio, per le ampie superfici disponibili, ben si presta ad ospitare il 118 e gli altri servizi sanitari».

1 commento

  1. Ma queste idee, tutte adesso gli stanno venendo a questi del Centro sinistra, ma prima dove erano???? dal 2015 al 2020 che hanno governato a Milazzo dove erano???? Mi veni i ridiri

Commenta questo articolo

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime notizie

La “peste grande” e la sanità nel XIV secolo a Milazzo. Il primo lazzaretto nella chiesa di S. Marta

UN PO' DI STORIA. Crudelissime pestilenze afflissero la Sicilia...

Milazzo Cult Festival, ad inaugurare c’è Rocco Barbaro con il libro “Frutti diversi”

Primi due appuntamenti nel fine settimana col "Milazzo cult...

Terremoto politico a Milazzo, il sindaco Midili contro tutti: verso l’azzeramento della giunta

La notizia era nell'aria da settimane ma il messaggio...

Milazzo, restyling del piazzale di fronte la stazione ferroviaria: chiusura lavori anticipata di sei mesi

I lavori di restyling del piazzale antistante la stazione...

Leggi anche

Milazzo, le pareti dell’ufficio postale celano una perla geologica

UN PO' DI GEOLOGIA. Se fino ad oggi fare la fila alla posta era qualcosa di estenuante e noioso da domani non la guarderete...

Finali nazionali di pool 8-15, la sala palabiliardo di Milazzo porta a casa il titolo di campione d’Italia e un secondo posto

Si sono concluse le finali nazionali di pool 8-15 a Roma (Number One, Ostia). Hanno preso parte sette atleti della sala Palabiliardo Milazzo, portando...

Sicilian Photo Festival, la prima edizione a Santa Lucia del Mela. Tra gli ospiti Francesca Marani, senior photo editor di Vogue Italia

Il 15 e il 16 giugno 2024 si terrà la prima edizione del Sicilian Photo Festival, intitolata “Esploratori dell’anima”, sabato 15 in Piazza Milite...